Coronavirus in Abruzzo, positivi a 3252. Rispetto a ieri si registra un aumento di 3 nuovi casi


In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 3252 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall’Istituto Zooprofilattico di Teramo, dall’Università di Chieti e dal laboratorio dell’ospedale dell’Aquila.

Rispetto a ieri si registra un aumento di 3 nuovi casi.

Rispetto a venerdì scorso, l’aumento complessivo è stato pari a 15 nuovi casi su un totale di 5761 tamponi analizzati (0.2 per cento di positivi sul totale).

112 pazienti (-10 rispetto a venerdì) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 3 (invariato rispetto a venerdì) in terapia intensiva, mentre gli altri 621 (-24 rispetto a venerdì) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 414 pazienti deceduti (+10 rispetto a venerdì)2102 dimessi/guariti (+39 rispetto a venerdì, di cui 170 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 1932 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 736, con una diminuzione di 34 unità rispetto a venerdì.

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 78356 test, di cui 72545 sono risultati negativi.

La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso.

Del totale dei casi positivi, 247 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 824 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 1524 alla Asl di Pescara e 657 alla Asl di Teramo.

Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all’altro, anche in presidi di Asl differenti.

Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità.

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Elezioni, sindaco Santilli:”A Celano FdI è il primo partito in assoluto”

Celano – “Le elezioni politiche per il rinnovo del Parlamento italiano sono appena passate e i risultati definitivi emersi dalle urne sono emblematici di un certo andamento. E’ tempo di ...


Premio Cambiamenti, tante adesioni di giovani imprenditori alla tappa avezzanese ma c’è ancora tempo per concorrere. In palio 20 mila euro

Premio nazionale “Cambiamenti”: tante le adesioni per la giornata di domani in cui verrà presentato il concorso dedicato ai giovani startupper.  È il coordinatore di ...

Forti venti nell’aquilano, sul Gran Sasso raffiche a più di 100 km orari

L’Aquila – Le previsioni meteo, già da ieri, annunciavano che sull’Abruzzo si sarebbero abbattuti venti molto forti. Come fa rilevare Meteo Abruzzo, attraverso una nota ...

Celano dice addio a Michele Mariani, apprezzato musicista marsicano

Celano – Michele Mariani aveva compiuto gli anni, 66, solo un paio di settimane fa ricevendo gli auguri da parte di molti amici e conoscenti. ...

Aggressioni di cani ad Avezzano, L’altra parte del guinzaglio: “episodi molto più frequenti di quanto si pensi”

Avezzano – Solo un paio di giorni fa, attraverso le nostre pagine, abbiamo dato spazio e segnalato una situazione che una cittadina aveva denunciato attraverso ...