Coronavirus, il comune di Avezzano sospende l’autorizzazione all’uso delle palestre scolastiche




Avezzano –  In una circolare emanata dal comune di Avezzano, firmata dall’architetto e dirigente Sergio Pepe, è stato annunciato che, a scopo precauzionale, l’autorizzazione per l’uso delle palestre comunali è stata sospesa per un tempo indeterminato. Tale decisione è stata presa a causa dell’emergenza sanitaria nazionale ed in seguito alla richiesta di alcuni istituti comprensivi datata 27 febbraio 2020.

Un secondo documento però precisa che, in caso siano in programma attività sportive non procrastinabili, l’autorizzazione all’uso delle palestre potrà essere concessa solo nel caso in cui venga rispettato scrupolosamente il punto 6 del decalogo pubblicato dal Ministero Della Salute e dall’Istituto Superiore Di Sanità.
Il punto 6 recita :《Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol. I disinfettanti chimici che possono uccidere il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) sulle superfici includono disinfettanti a base di candeggina / cloro, solventi, etanolo al 75%, acido peracetico e cloroformio.》.
La pulizia e la santificazione dello spazio deve essere attestata dalla ditta che lo esegue mediante la dichiarazione delle schede dei prodotti utilizzati. 
Il documento si conclude invitando tutti gli interessati a rispettare le indicazioni emanate dal comune affinché la salute pubblica venga tutelata. (A.G.E.)