Contributi ad associazioni con scopi sociali o sanitari per disabili



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

AbruzzoL’art. 1 della L. R. 30 luglio 2021 n. 15 ha disposto il rifinanziamento dell’articolo 4 della legge regionale 27 ottobre 1999, n. 95 per l’importo di euro 300.000,00.

Le Organizzazioni di Volontariato (OdV) iscritte all’apposito registro regionale istituito ai sensi della L.R. 12.8.1993, n. 37, nei settori della sicurezza sociale e socio-sanitario, la cui attività statutaria risulti effettivamente rivolta ai disabili per interventi di integrazione sociale o ai malati per interventi di carattere sanitario, possono presentare istanza di contributo nelle modalità previste dalla L. R. 95/99 e della relativa disciplina applicativa approvata con D.G.R. n. 616 del 21/07/2015. Sono escluse le Associazioni che hanno convenzioni con il Servizio Sanitario Nazionale.

Le Associazioni aventi i requisiti che avessero già presentato istanza per il contributo annualità 2021, sono tenute a confermare la volontà di accedere al contributo facendo riferimento alla data dell’avvenuta presentazione e verificando, preventivamente, la completezza e correttezza della documentazione già presentata; eventuale integrazione documentale deve essere prodotta entro i termini di scadenza del presente Avviso.

Come è noto, le istanze devono essere accompagnate da:

  1. Una specifica relazione sulle attività che si intende finanziare nell’anno corrente rivolte ai disabili o ai malati, che espliciti in modo evidente:
    1. la connessione intercorrente tra le attività in programma e gli scopi statutari
    2. il target di riferimento e il numero di utenti coinvolti
    3. il piano finanziario con la puntuale declinazione e quantificazione delle spese previste;
  2. i bilanci consuntivi approvati relativi agli ultimi tre anni di esercizio;
  3. una dichiarazione del legale rappresentante, valevole ai fini autocertificatori, attestante l’assenza di altri contributi da parte della Regione per le medesime attività e l’assenza di convenzioni sottoscritte con il SSN;
  4. la relazione sugli interventi realizzati e il rendiconto delle relative spese sostenute con l’ultimo contributo percepito ai sensi della L. R. 95/99.

La spesa rendicontata deve essere stata sostenuta nell’anno solare a cui si riferisce il contributo percepito e deve essere comprovata da copia dei titoli di spesa e delle relative quietanze nel rispetto del principio della tracciabilità. L’elenco dei titoli di spesa prodotti, con i relativi importi e quietanze devono essere riportate in un file excel da allegare all’istanza.

Nei termini di quanto detto le istanze devono essere presentate al Servizio Tutela Sociale – Famiglia della Regione Abruzzo entro il 12 Dicembre 2021 a mezzo PEC all’indirizzo dpg023@pec.regione.abruzzo.it. La mancanza di anche parte della documentazione prevista dalla norma regionale, compromette la possibilità di assegnazione del contributo.

Fonte: Regione Abruzzo


Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di