Connettere frammenti di storia: collegamento tra il borgo medioevale e l’area archeologica di Alba Fucens



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Massa d’Albe – “Connettere frammenti di storia“, questo è lo slogan legato all’importante progetto di recupero messo in atto ad Alba Fucens. Si tratta di una serie di lavori che serviranno a creare un collegamento tra il bellissimo borgo medievale con la preziosa area archeologica di Alba Fucens.

I lavori saranno avviati appena conclusa la gara di appalto. Essi consentiranno il recupero paesaggistico e la bonifica ambientale del camminamento che conduce dal Borgo Medioevale al sito archeologico di Alba Fucens, opera unica e di straordinario interesse, che consentirà di materializzare l’unione tra due luoghi abitati in epoche molto diverse e che potrà accrescere il valore storico e culturale del posto.

L’Amministrazione comunale di Massa d’Albe, nella persona del Sindaco Arch. Nazzareno Lucci, esprime grande soddisfazione per l’avvio dei lavori. È un’opera tutta del Comune di Massa D’Albe che, oltre ad essere proprietario dei luoghi, ne è anche il soggetto attuatore, concretizzata solo con la sensibilità della Regione Abruzzo, che ha concesso il finanziamento, e con un complesso lavoro tecnico.

Possiamo affermare che l’intervento, inserito nell’ambito della sentieristica esistente e in un contesto di servizi turistici attivi, permetterà di valorizzare e connettere l’antico borgo medievale gli scavi archeologici di Alba Fucens, l’attrattore principale dell’area.