lunedì, 12 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Burgo Group precisa sull’incendio divampato nello stabilimento di Avezzano

«Burgo Group si impegna a prevenire gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali garantendo così ai propri dipendenti un ambiente di lavoro salubre e sicuro.»

Avezzano – Sulla vicenda inerente l’incendio divampato il 26 febbraio scorso presso lo stabilimento della Burgo S.p.A. situato nel nucleo industriale di Avezzano, che ha interessato lo stabile dedicato alla produzione del cartone, l’azienda, con sede legale a Altavilla Vicentina, in provincia di Vicenza, attraverso il suo ufficio stampa, ha diramato un asciutto comunicato che riportiamo integralmente.

«Burgo Group informa che sono ancora in corso le analisi dei danni occorsi a impianti e strutture oltre alle possibili cause dell’evento e si stanno valutando i tempi di ripristino delle attività produttive che saranno tempestivamente comunicati.»

Sul sito dell’azienda, leader nel settore della produzione delle carte grafiche e del containerboard, il cartone ondulato, si legge che «Burgo Group si impegna a prevenire gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali garantendo così ai propri dipendenti un ambiente di lavoro salubre e sicuro.»

L’impegno del Gruppo, così come esplicitato sul portale della società, è riferito anche a

«Tenere sotto controllo i potenziali rischi per arrivare all’obiettivo finale di “zero infortuni”; a promuovere una gestione integrata degli interventi di sicurezza e salute sul luogo di lavoro; a aderire agli standard internazionali secondo le migliori tecnologie e procedure disponibili; e a sviluppare piani di addestramento, informazione e formazione sulla sicurezza e salute sul posto di lavoro per diffondere una cultura della sicurezza e della prevenzione.»

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO