fbpx

Come funziona l’ESTA per gli USA e tutte le situazioni per cui va richiesto

A seguito di accordi intercorsi fra il Governo statunitense e altri 36 Paesi si è dato il via a quello che prende il nome di Programma Viaggio senza Visto. Si tratta di un programma che permette ai cittadini dei suddetti Paesi di entrare in territorio USA senza che vi sia necessità di visto vero e proprio. La procedura è molto più snella e rapida e consente di tagliare i tempi burocratici quantomeno se si tratta di un viaggio d’affari o turistico. Ovviamente l’ ESTA è un documento che ha anch’esso le sue regole ed il suo percorso burocratico da eseguire per la richiesta, ma si tratta di un procedimento tutto sommato semplice e veloce. 

ESTA è un acronimo che significa Electonic System for Travel Authorization cioè Sistema Elettronico di Autorizzazione al Viaggio. Il documento è digitale e rende i dati della persona a cui è titolato a disposizione del Governo americano e delle Forze dell’Ordine. L’ ESTA ha una durata di 24 mesi per permanenze di massimo 90 giorni all’interno del territorio e lo devono tutti coloro che intendono entrare negli USA o che fanno tappa in questo paese per motivi turistici o per lavoro. 

Come richiedere l’autorizzazione di viaggio ESTA?

L’ autorizzazione di viaggio ESTA si richiede attraverso l’apposito portale online e va richiesto da ogni soggetto (o a nome di ogni soggetto) che intenda entrare negli USA per via aerea o marittima. La procedura è rapida, ma è sempre meglio farla per tempo in modo tale da non incappare in brutte sorprese o farsi trovare senza proprio al momento del viaggio. 

Anche se è, inoltre, un documento digitale il consiglio, qualora se ne abbia la possibilità, è quello di fare una stampa del documento perché lo stesso può essere richiesto alla partenza dal personale di viaggio al fine di evitare di imbarcare passeggeri che sarebbero costretti a riportare indietro poiché privi.

Nella compilazione del modulo di richiesta online è bene essere precisi per evitare problemi. Dal momento che va anche effettuato un pagamento è necessario essere muniti al momento della compilazione, di una carta di credito. Avere i requisiti per l’ESTA e l’esito positivo della richiesta non garantisce sempre il libero accesso al Paese: sarà l’ufficio immigrazione americano, infatti, ad avere l’ultima parola in tutti i casi. È chiaro che in condizioni normali comunque il permesso di accesso viene quasi sempre accordato.

Quando va richiesto l’ ESTA per gli Usa

L’ ESTA per gli Usa va richiesto quando non si ha già un visto per gli Stati Uniti e si ha intenzione di andarci o anche qualora si faccia un viaggio con scalo in questo Paese (anche restando in porto o in aeroporto). In questo caso alla relativa voce, durante la compilazione del modulo di richiesta per l’ ESTA, si specificherà “in transito”, indicando la destinazione finale del viaggio. 

L’ ESTA va fatto per viaggi turistici o per viaggi d’affari, non si può utilizzare questo documento per andare negli USA a cercare lavoro, se si hanno procedimenti penali in atto (che hanno a che vedere con la giustizia americana), se non si ha un passaporto valido, se non si ha già un biglietto di ritorno per uscire dal Paese. Molte domande in fase di richiesta saranno riguardanti la persona allo scopo di capire se essa non rappresenti in alcun modo una minaccia per la sicurezza negli USA.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend