CNA Avezzano: al via la VI edizione del Premio Cambiamenti


Avezzano – Al via la VI edizione del Premio Cambiamenti, il contest organizzato dalla CNA per valorizzare e dare visibilità alle neo imprese abruzzesi andando a premiare le migliori. Fa sapere in una nota stampa il Presidente della CNA di Avezzano Francesco D’Amore che il contest sarà aperto a tutte le iniziative imprenditoriali che risultino iscritte nel Registro Imprese a far data dal 1 gennaio 2020; sulla scia dell’ottimo risultato conseguito lo scorso anno in termini di start-up aderenti, più di mille su scala nazionale, e della finale regionale vinta da una nostra impresa marsicana, il Tour Operator Appennini for All, anche nell’edizione 2022 la CNA di Avezzano si accinge a recitare un ruolo importante, vista l’imminente apertura del contest a partire dal 1 luglio prossimo.

Qualche dettaglio ancora da perfezionare ma in linea di massima è tutto pronto, dice Fabrizio Belisari, direttore dell’Associazione marsicana; l’edizione 2022 ricalcherà quella dello scorso anno per ciò che concerne i premi in denaro messi in palio – 20.000 euro al primo classificato, 5.000 euro al secondo e terzo, con la finale regionale che si svolgerà entro la prima decade del mese di novembre, per poi passare alla finale nazionale di Roma che si svolgerà entro metà dicembre. Inoltre, visto il buon numero di start-up già selezionate a livello territoriale, poco meno di 15, nel periodo da Luglio ad Ottobre, confidiamo di raggiungere un buon risultato sulla scia di quanto fatto lo scorso anno.

Il Premio Cambiamenti, sottolinea Belisari, è un qualcosa che va al di là della competizione tra startupper e della vittoria finale; significa, soprattutto per i giovani imprenditori, avere dei confronti con incontri e focus di approfondimento, con colleghi provenienti da tutto il territorio nazionale; uno scambio di esperienze imprenditoriali che sono sinonimo di crescita per i neo imprenditori. I vincitori altresì, avranno la possibilità di usufruire di servizi, incontri e opportunità per favorire la visibilità e la crescita delle imprese, nonché l’opportunità di entrare a far parte di una vera e propria comunità di startup e potranno usufruire di occasioni di confronto, programmi di alta formazione e servizi specialistici dedicati, il tutto grazie alla presenza di importanti partner del Premio.

Proprio per questo motivo, nella ricerca e selezione dei candidati, confidiamo nel prezioso lavoro che ogni anno svolge il gruppo dei giovani imprenditori CNA, vera e propria fucina di idee e trade union tra l’Associazione e incubatori di imprese, spin-off universitari, poli di innovazione, il territorio marsicano, la nostra Associazione come lo scorso anno potrà contare sul prezioso lavoro che il nostro Presidente Giovani Imprenditori CNA Avezzano, Antonio Ruscitti, saprà sapientemente compiere. Invitiamo dunque, chiunque fosse interessato a mettersi in contatto con i nostri uffici per ricevere tutte le indicazioni necessarie all’iscrizione sulla piattaforma del Premio Cambiamenti, questa la conclusione di Belisari.

Comunicato stampa CNA Avezzano


Invito alla lettura

Ultim'ora

Grande partecipazione alla “Serata per la Legalità” a Capistrello, in ricordo della strage di via D’Amelio

Capistrello – La comunità di Capistrello ha vissuto un momento dal forte richiamo nazionale, sentito e partecipato. A partire dalle 21 e 30 di ieri, nella suggestiva Piazza Palatucci, è ...


“La camminata del contadino”, un percorso guidato con musiche popolari

Collelongo – Giovedì 11 agosto dalle ore 9:00 alle ore 13:00 (con appuntamento a Piazza Ara dei Santi), il Comune di Collelongo insieme alla Pro-loco, ...

TUA, il saluto del neo presidente Gabriele Deangelis

Avezzano – Oggi ho trascorso il primo giorno in Azienda per sbrigare le formalità legate al mio insediamento. Sono onorato per questa nomina e ringrazio ...

Grande successo a Cappadocia per la II edizione del premio Beatrice Cenci

Centinaia di persone in piazza per assistere alla manifestazione sullo sfondo della battaglia contro la violenza di genere. Premiati anche i medici che hanno assistito ...

Crisi idrica, 20 sanzioni per un importo complessivo che va da 4mila a 40.000mila euro

La prolungata siccità delle ultime settimane e la crisi idrica derivante hanno reso necessario l’intensificarsi dei consueti controlli svolti dai Carabinieri Forestali in ambito di ...