Civita d’Antino, incontro con l’autore Eligio Petracca

Civita D’Antino – Lunedì 17 agosto 2020, alle ore 18.30, l’Associazione Culturale Palazzo Ferrante, presso la Sala Convegni del Museo Antinum di Civita d’Antino (AQ), ospita Eligio Petracca, autore del libro “Forza Bottecchia Forza”, SaMa Edizioni.

È la storia di Sebastiano, un bambino nato nel 1923, la trama si snoda in uno scenario tipico dell’epoca, caratterizzato da una precisa cornice storica all’interno della quale compaiono eventi poco felici: la miseria, il freddo, la guerra appena trascorsa e il diniego per la divisa da Balilla. Lo sfondo è Civita d’Antino, un comune in provincia dell’Aquila, a circa 920 mt sul livello del mare, che accoglie il ricordo del ciclista Ottavio Bottecchia. Le pedalate scandiscono il tempo e stridono sul terriccio della strada echeggiando i ricordi del grande campione la cui storia, tante volte, è stata raccontata a Sebastiano da suo padre Giovanni che “sentiva nel suo piccolo di essere come lui, avere le sue stesse origini: povertà, orgoglio e coraggio”. Sebastiano segue la figura di Giovanni in lontananza mentre, chinato sulla bicicletta, mostra la fronte perlata dal sudore per lo sforzo ed è proprio quello il momento in cui sembra echeggiare nell’aria: “Forza Bottecchia, Forza”.

Interverranno: la Dott.ssa Sara Cicchinelli, Sindaco di Civita d’Antino, l’Avv. Alessio Tomei, Vicesindaco di Civita d’Antino, il Prof. Felice Casucci, Ordinario dell’Università degli Studi del Sannio di Benevento, il Prof. Marco Nocca, Ordinario dell’Accademia di Belle Arti di Roma.

L’evento è patrocinato dal Comune di Civita d’Antino, con la collaborazione del Prof. Gabriele Chiavassa, responsabile del Museo Antinum di Civita d’Antino.

Eligio Petracca, abruzzese, nasce nel 1959. Romano di adozione, ha mostrato passione per la scrittura sin dall’adolescenza. Con la silloge Sognare con la neve ha inaugurato la sua stagione di poeta con il preciso intento di stabilire, con il lettore, una relazione immediata e naturale attraverso la genuinità dei suoi versi. Iscritto al SANSI, ha pubblicato numerosi articoli per la Hermes Press. Attualmente è collaboratore attivo del circolo di lettura “Rugantino” delle Biblioteche di Roma, membro di giuria del premio “Biblioteche di Roma” e del premio “Strega”. È inoltre promotore di interventi culturali diretti alle scuole primarie e secondarie a sostegno della divulgazione dell’importanza della lettura.