fbpx

Cittadinanze onorarie e civiche benemerenze conferite a chi ha dato lustro a Tagliacozzo

Tagliacozzo – Il Consiglio comunale convocato in seduta straordinaria e solenne per il conferimento delle civiche Benemerenze, che da quattro anni a questa parte si era celebrato alla vigilia della Festa del Volto santo e della Municipalità il sabato dopo Pasqua, quest’anno è stato deferito per ragioni legate al “lockdown” e su richiesta del Sindaco Vincenzo Giovagnorio alla Presidente del Consiglio Anna Mastroddi, alla vigilia della Festa di Sant’Antonio di Padova, Patrono della Città e del Territorio comunale.

L’Assise civica si riunirà per la prima volta nel Cortile nobile del Palazzo ducale, domani, sabato 29 agosto, alle ore 10.30, per favorire, nel rispetto delle norme di contrasto e contenimento dell’epidemia da Covid-19, la presenza dei numerosi concittadini che vorranno assistere alla cerimonia. Dodici benemerenze civiche ad altrettante persone che hanno illustrato con la loro opera, con il loro lavoro e con le loro attività la Città di Tagliacozzo.

I coniugi Rodolfo e Olga Salciccia riceveranno entrambi la Cittadinanza onoraria in virtù dei loro alti meriti imprenditoriali e sociali nei confronti della Città e del Territorio comunale. Nati entrambi a Tagliacozzo da famiglie contadine, cresciuti attraversando gli anni del dopoguerra, con la loro unione si dimostrano da subito precoci uomini d’affari e giovanissimi, imprendono dapprima nel settore delle costruzioni civili per poi acquisire nel 1975 la Cos.Fer., una piccola società ferroviaria composta da 20 dipendenti.

Da lì un susseguirsi di traguardi raggiunti con duro lavoro, spirito di abnegazione e con il supporto della loro famiglia e di collaboratori affiatati. Ora la piccola realtà ferroviaria è diventata il Gruppo Salcef, quotata in Borsa, prima società Italiana nel settore delle costruzioni Ferroviarie che opera in tutto il mondo con più di mille dipendenti.

La loro carriera professionale li ha visti essere protagonisti anche in altri settori come quello turistico ricettivo. Seppur l’internazionalizzazione delle realtà aziendali a cui hanno dato vita ha spostato il baricentro degli interessi, Rodolfo e Olga sono rimasti sempre legati a Tagliacozzo ove hanno sempre rivolto energie ed investimenti, sostenendo in maniera sostanziale l’economia locale, dando vita inoltre al Rolling ed all’Hotel Park dove, negli ultimi anni, hanno concentrato un’importante attività di ampliamento, sino alla nascita del “Villaggio dello Sport”, una realtà che sta attirando migliaia di atleti nella Città marsicana. Olga Salciccia tra l’altro è la prima donna a ricevere la più alta onorificenza civica di Tagliacozzo.

Cittadinanza onoraria anche al Prof. Domenico Amicucci in virtù dei suoi alti meriti nei campi culturale, scolastico e sociale e per l’opera encomiabile condotta con abnegazione e senso civico. Già Presidente dell’Associazione bandistica “Città di Tagliacozzo, più volte ha ricoperto incarichi politici e amministrativi. E’ stato Consigliere comunale dal 1996 al 2001 e Assessore alla Cultura dal 2006 al 2011 e dal 1999 al 2001 è stato anche Presidente del Consiglio della Comunità montana “Marsica 1”.

La Municipalità ha voluto attestargli ufficialmente il sentimento di profonda riconoscenza per quanto fatto soprattutto nei confronti delle giovani generazioni che, sotto la sua energica e passionale guida, unitamente al Corpo dei Docenti che la ricordano ancora con stima e ammirazione, hanno appreso i rudimenti del vivere civile e della cultura. Il Sindaco e l’Amministrazione comunale hanno quindi voluto rendere merito ed onore al Prof. Amicucci per l’indefesso impegno che ha profuso in favore della Scuola in generale, ma soprattutto per l’Istituto tecnico ed economico per il turismo, che ha contribuito a far progredire grandemente e a far assurgere alle vette di prestigio che oggi gli sono riconosciute sull’intero Territorio nazionale.

Un Attestato di Benemerenza della Città di Tagliacozzo sarà consegnato poi alla Prof.ssa Patrizia Marziale che proprio in questi giorni sta lasciando l’attività lavorativa da dirigente scolastico dell’Istituto onnicomprensivo “A. Argoli” per il meritato riposo. “DirLe semplicemente “grazie” – le ha scritto il Sindaco Giovagnorio nella lettera di comunicazione – per questi anni di stretta e proficua collaborazione tra l’Istituzione scolastica locale da Lei rappresentata e la nostra Amministrazione, sarebbe davvero riduttivo. E’ per questo che la Municipalità non poteva non attestarLe ufficialmente questo sentimento di profonda riconoscenza per quanto fatto soprattutto nei confronti dei nostri studenti.

Anche lo storico ed “eroico” Presidente e Dirigente dell’A.S.D. Villa San Sebastiano Calcio, Pieraldo Costantini, che l’anno scorso aveva già ricevuto a Roma un premio per la ventennale attività dirigenziale da parte della Lega Nazionale Dilettanti, riceverà l’Attestato di Benemerenza della Città di Tagliacozzo, su proposta dell’Assessore alle Politiche sociali Alessandra Di Girolamo.

Su proposta dell’Assessore alla Cultura Chiara Nanni verranno conferite tre Medaglie della Città di Tagliacozzo intitolate “Musa Talia” ad altrettanti benemerenti nel campo della musica e dello spettacolo: al Direttore artistico del Festival Internazionale di Mezza Estate Jacopo Sipari di Pescasseroli, al Direttore dei “Teatri riuniti d’Abruzzo” Federico Fiorenza e a Gabriele Ciaccia, fondatore della Compagnia “Teatro dei Colori”, attore e regista dell’Accademia nazionale d’arte drammatica.

Insignite anche tre storiche personalità del giornalismo e dell’informazione locale: Nino Motta de Il Centro, Nello Maiolini de Il Messaggero e Nazzareno Giovagnorio de Il Tempo che riceveranno la Medaglia Città di Tagliacozzo “Petronilla Paolini Massimi” dedicata ai poeti, agli scrittori, ai giornalisti e ai critici.

Infine la Borsa di studio per tesi di laurea magistrali dedicate a Tagliacozzo sarà conferita dal Sindaco all’Architetto Noemi D’Alessandro che ha presentato all’attenzione della Commissione comunale un’interessante Tesi intitolata “Autonomia e invecchiamento attivo: progetto per un Senior Housing a Tagliacozzo” dedicata alla riqualificazione e ridestinazione dello storico Hotel Garden.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend