Cerchio, buoni spesa per le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19

Cerchio – Il Comune di Cerchio emana un Avviso Pubblico per il sostenere le famiglie in difficoltà economica a causa delle misure restrittive adottate per l’emergenza sanitaria da Covid-19.

L’Avviso è volto a sostenere i nuclei familiari in condizioni di assoluto momentaneo disagio mediante l’erogazione di un beneficio economico, consistente in buoni spesa finalizzati all’acquisto di prodotti di prima necessità, ovvero generi alimentari, prodotti per l’igiene della casa e della persona, nonché farmaci.

L’erogazione della misura è da intendersi una tantum ed avviene entro il limiti complessivi di 15.000 euro. I buoni spesa saranno spendibili presso esercizi commerciali siti nel Comune di Cerchio, i quali saranno resi noti sul sito istituzionale del Comune.

Il Comune chiarisce però che è necessaria “una seria presa di coscienza da parte della cittadinanza, la quale dovrà assumersi, in un’ottica di rinnovata solidarietà, la responsabilità di richiedere il buono spesa solo se realmente in stato di necessità e in possesso dei requisiti richiesti, al fine di non privare i nuclei realmente bisognosi della comunità di un aiuto che, in questo momento, riveste caratteristiche vitali”.

Le domande di agevolazione dovranno essere compilate secondo la modulistica di richiesta ed inviate tramite PEC al seguente indirizzo comunedicerchio@pec.it,  oppure consegnate a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune.

Sarà possibile presentare domanda fino alle ore 12:00 del 05 Giugno 2020. Il modulo di domanda deve essere firmato digitalmente od in calce e scannerizzato con allegato documento di identità.

Possono fare domanda:

  • Nuclei familiari residenti che hanno subito una perdita di entrate reddituali in conseguenza della cessazione obbligatoria dell’attività produttiva di ogni genere in base ai DPCM ed alle altre disposizioni contro il virus Covid-19;
  • Nuclei familiari residenti che hanno subito una perdita di entrate reddituali anche di uno solo dei componenti in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da virus Covid-19.

Tra questi, avranno la priorità i nuclei familiari monoreddito o con maggior numero di componenti, oppure i nuclei familiari già percettori di altre forme di sostegno economico o di sussidi, connessi a stati di difficoltà non strettamente conseguenti all’emergenza COVID 19.

I richiedenti dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • impossibilità a garantire il soddisfacimento delle esigenze minime del proprio nucleo familiare;
  • un valore complessivo, alla data di pubblicazione del bando , dei depositi presenti sulla totalità dei conti correnti bancari e/o postali intestati ai componenti del nucleo familiare (per la quota parte nel caso di c/c cointestati con soggetti non appartenenti al nucleo familiare) e degli strumenti finanziari dagli stessi posseduti/sottoscritti (salvo buoni e/o titoli vincolati intestati ai minori), non superiore a € 3.000 euro(tremila), incrementato di€ 500 per ogni componente del nucleo familiare fino a un massimo di € 5.000.

Per l’individuazione dell’importo dei buoni spesa spettante a ciascun nucleo familiare si dovrà tener conto del numero dei componenti del nucleo stesso:

  • € 100,00 per un componente;
  • € 75,00 aggiuntivi per ogni componente in più (con un limite massimo di € 500,00.

Tutte le informazioni concernenti l’Avviso pubblico e gli eventuali chiarimenti di carattere tecnico-amministrativo possono essere richieste all’indirizzo di posta elettronica: info@comunedicerchio.it oppure telefonando al n. 0863/78116 Ufficio Amministrativo e Protocollo.

Maggiori info e modulistica su www.comunedicerchio.it