Cerca di rubare in casa di un’anziana, accusato di tentata rapina e minacce

Avezzano – Un giovane marocchino A. R., residente a San Pelino è stato arrestato con l’accusa da parte del Tribunale di Avezzano di tentata rapina ai danni di un’anziana signora.

Diversi mesi fa egli avrebbe cercato di sottrarre del denaro in casa dell’anziana, convinto della sua assenza; il giovane dunque avrebbe forzato la tapparella per entrare, e accorgendosi della presenza della donna l’avrebbe minacciata prima con una bottiglia e poi con un paio di forbici.
Le forze di polizia, intervenute sul posto, hanno proceduto immediatamente all’arresto, al quale il giovane ha tentato di opporsi strattonando gli agenti di polizia.
Dunque oltre a rispondere del reato di tentata rapina, nei confronti del quale il pubblico ministero, procuratore della Procura della Repubblica di Avezzano Andrea Padalino Morichini ha chiuso le indagini preliminari, dovrà rispondere anche del reato di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, oltre che di minaccia e condotta violenta dei confronti della donna.
Il giovane è difeso dagli avvocati Luca e Pasquale Motta del Foro di Avezzano.

Lascia un commento