Celano, Santilli replica alle dichiarazioni di Strada dei Parchi



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano. “Trovo quantomeno stucchevole che una Società che fornisce un servizio pubblico, definisca falsa una notizia di un aumento di tariffa, seppur causato da errori di sistema, comunque certificato da ricevute fiscali, di un Sindaco sul casello della città che governa”, è la replica del sindaci di Celano Settimio Santilli alle dichiarazioni di Strada dei Parchi.

“Quantomeno ci si sarebbe dovuti scusare, non col Sindaco che ha tutto il diritto di segnalare anomalie e aumenti non giustificati e col quale sarebbe stato opportuno chiarirsi, ma con quanti magari hanno subito un errore con danni economici più rilevanti uscendo dal casello di Celano e provenendo da città ben più lontane, ignari del costo normale di pedaggio.

Quanta gente e’ transitata sullo stesso casello senza accorgersi dell’errore del sistema? O quanti se ne sono accorti e non avevano chiesto una ricevuta senza aver possibilità di essere rimborsati? E’ tutto normale in un’autostrada che con tali costi, non ha più presidi umani ai caselli negli orari notturni che potrebbero evitare o prevenire questi errori che ricadono sulla gente? O addirittura e’ un delitto segnalare aumenti ingiustificati? O peggio si rischia di essere tacciati per bugiardi se non si fosse avuta l’accortezza di avere delle prove? Sarà stato riparato il casello di Celano? Fosse anche un errore di un centesimo io continuerò a fare segnalazioni e denunce sul casello della città di cui sono Sindaco negli interessi di quanti lo transitano per lavoro o per visitare la nostra terra a costi allucinanti”.

Celano, Santilli replica alle dichiarazioni di Strada dei Parchi

Celano, Santilli: “E’ ora di dire basta agli aumenti ingiustificati dei pedaggi autostradali”

Strada dei Parchi: “Smentiamo la notizia dell’aumento dei pedaggi”




Lascia un commento