I sopravvissuti al terremoto di Avezzano del 1915 tra baracche e sofferenze

I sopravvissuti al terremoto di Avezzano del 1915 tra baracche e sofferenze

Avezzano – Le fotografie che raccontano il tragico terremoto che, la mattina del 13 gennaio 1915, distrusse Avezzano e numerosi altri paesi della Marsica sono la traccia tangibile di un passato che nessuno, soprattutto tra noi marsicani, può e deve dimenticare. Oltre alla distruzione di edifici, strade e altre strutture letteralmente polverizzate da una scossa … Leggi tutto

Agricoltori marsicani sotto la morsa di Torlonia durante il regime fascista (marzo-novembre 1928)

Agricoltori marsicani sotto la morsa di Torlonia durante il regime fascista (marzo-novembre 1928)

Per comprendere gli avvenimenti del ventennio fascista, non sempre espliciti ma spesso contorti e contraddittori, continuiamo a seguire le indicazioni del grande storico Renzo De Felice che riuscì, nonostante le critiche dei contemporanei, a rendere evidente la complessità d’una vicenda politica, culturale, militare, di costume quale si venne delineando durante il periodo trattato. Come specificò … Leggi tutto

Sulla strada tra Avezzano e Celano, dipinto del 1902 di Attilio Stefanori

Sulla strada tra Avezzano e Celano, dipinto del 1902 di Attilio Stefanori

Avezzano – Quello realizzato da Attilio Stefanori è un dipinto olio su tavola che ci permette di compiere un viaggio nel tempo, un salto che ci riporta agli inizi del secolo scorso. L’opera ci consente di ammirare la strada (ancora) bianca che da Avezzano conduceva, e conduce ancora, a Celano. In fondo al dipinto, infatti, … Leggi tutto

Adunanze sindacali nella Marsica e soppressione della sottoprefettura di Avezzano (gennaio-marzo 1928)

La tessera della confederazione nazionale dei sindacati fascisti

Nei primi mesi del 1928 la rivalutazione dell’«idea di Patria» rappresentava una possibilità anche per molti cittadini marsicani, come principale condizione di speranza: «che fosse finalmente possibile portare a compimento il processo nazionale italiano […] Solo in questo nuovo clima, infatti, si venne realizzando quella sorta d’identificazione di massa (alla quale non sarebbe col tempo … Leggi tutto

Le condizioni dei contadini nella Marsica (gennaio 1928) e le proposte per i nuovi contratti agrari

Le condizioni dei contadini nella Marsica (gennaio 1928) e le proposte per i nuovi contratti agrari

Dopo aver lanciato la famosa «Battaglia del Grano», la politica agraria portata avanti dal sottosegretario all’agricoltura Arrigo Serpieri nel 1928, mostrò un forte atteggiamento ideologico e propagandistico, che mirava a obiettivi quasi esclusivamente produttivi, non riuscendo, purtroppo, a realizzare un migliore assetto fondiario. Occorre specificare che la sua nomina era stata salutata con favore dai … Leggi tutto

La casa natale del Cardinale Mazzarino, a Pescina, in una foto del Touring Club del 1910

La casa natale del Cardinale Mazzarino, a Pescina, in una foto del Touring Club del 1910

Pescina – C’è un vecchio numero della rivista mensile del Touring Club Italiano, n. 1 del gennaio 1910, in cui è contenuto un lungo articolo dedicato all’Abruzzo con descrizioni di viaggio dedicate agli svariati territori che caratterizzano la nostra Regione. Ovviamente una parte del lungo articolo d’epoca è dedicato anche alla Marsica anche se, probabilmente, … Leggi tutto

Jacovella da Celano e la splendida bifora della chiesa di S. Maria in Valle Porclaneta

Jacovella da Celano e la splendida bifora della chiesa di S. Maria in Valle Porclaneta

Rosciolo dei Marsi – Jacovella (detta anche Jacovella, Jacomella, Iacomella, Jacobella, Iacobella, Giovanna) da Celano è una delle figura più interessanti e affascinanti della storia della Marsica. Visse nel XV secolo e fu protagonista di vicende personali e familiari piuttosto complesse e, a tratti, anche molto dolorose. Il suo primo marito fu Odoardo Colonna, Conte di … Leggi tutto

Le prime orchestrine di jazz e rock’n’roll nella Marsica

Le prime orchestrine di jazz e rock'n'roll nella Marsica

Marsica – I primi complessi musicali in Abruzzo cominciarono a suonare tra il 1956 e il 1960, imitando gruppi americani come Buddy Holly and The Crickets, Chuck Berry, The Platters, Elvis Presley e Bill Haley and His Comets. Ad Avezzano una delle prime “orchestrine” in piena attività al Circolo dei Marsi, fu la New Orleans … Leggi tutto

Il Castello Orsini di Avezzano in un disegno di Franz Ludwig Catel del 1812

Il Castello Orsini di Avezzano in un disegno di Franz Ludwig Catel del 1812

Avezzano – Un disegno lineare, semplice e molto evocativo quello che il pittore tedesco Franz Ludwig Catel ha lasciato dopo aver attraversato e visitato Avezzano nel 1812. Esattamente in quell’anno, infatti, Catel compie il primo dei suoi tanti viaggi nel sud Italia. In questo frangente Catel si trova in compagnia del suo amico archeologo Aubin-Louis … Leggi tutto