Casi Covid a Cappadocia. Sindaco Lorenzin: “non saranno tollerate persone senza mascherina”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Cappadocia – Il Sindaco di Cappadocia, Lorenzo Lorenzin, ha emanato, in data odierna, un avviso rivolto ai suoi concittadini attraverso il quale invita tutti a rispettare con attenzione le normative e i comportamenti anti Covid.

Il primo cittadino, quindi, chiede di “evitare assembramenti quali: feste private e spuntini in locali e luoghi in cui non sia possibile mantenere le distanze di sicurezza“. Inoltre gli abitanti di Cappadocia sono invitati a utilizzare le mascherine a tutte le ore e in tutto il territorio comunale, nei luoghi pubblici, nei locali pubblici e negli spazi prossimi ai locali stessi. Inoltre si raccomanda l’igienizzazione accurata della mani.

Lorenzin ha ritenuto di dover pubblicare un avviso poiché, come si evince dal testo, “sono stati registrati alcuni casi positivi sul territorio comunale“. Negli ultimi giorni, sottolinea il Sindaco, le Forze dell’ordinehanno intensificato i controlli relativi al contrasto dell’epidemia da Covid-19 elevando anche sanzioni ai contravventori che non risultavano in regola con la normativa in vigore“.