Carsoli, ritrovato un ordigno bellico nei pressi della Tiburtina Valeria, disposta la chiusura della strada



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Carsoli – Nella mattinata del 02 Maggio è stato rinvenuto da un cittadino che passeggiava nei boschi del comune di Carsoli in località “Vena” nei pressi della Tiburtina Valeria al Km 7+600 a circa 50 metri dalla carreggiata un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale.

L’immediato intervento delle forze dell’ordine e delle autorità competenti ha disposto la chiusura del tratto stradale della Tiburtina Valeria dal Km 4+900 al Km 10+400.
Il percorso alternativo che le autovetture dovranno percorrere è il seguente:
Da Tagliacozzo con direzione Carsoli sarà necessario entrare a Pietrasecca e dirigersi verso Tufo percorrendo la SP 25 che al Km 3+300 incrocia a Valle di Tufo la SP 96, che in seguito si immette sulla SS 5 quater.
Da Carsoli verso Tagliacozzo si potrà usufruire dello stesso percorso partendo però dalla SS 5 quater.
Sarà comunque possibile utilizzare in alternativa il tratto autostradale dell’ A24 Carsoli/Tagliacozzo.
La sospensione del traffico veicolare è stata ritenuta necessaria data la grave minaccia, in attesa dell’intervento della competente autorità militare,intervento necessario per il disinnesco dell’ordigno bellico e alla bonifica del tratto stradale,la cui tempistica non è stata ancora comunicata. (A.M.)