Home Attualità Carsoli previene l’emergenza idrica: fino al 30 Settembre divieto di prelievo di acqua potabile per qualsiasi uso improprio

Carsoli previene l’emergenza idrica: fino al 30 Settembre divieto di prelievo di acqua potabile per qualsiasi uso improprio

A+A-
Reset

Carsoli – La sindaca di Carsoli, Velia Nazzarro, ha appena firmato un’ordinanza con la quale vuole prevenire l’emergenza idrica sul territorio comunale, in vista della stagione calda. In estate, infatti, si rileva che l’utilizzo delle risorse idriche non è sempre corretto e alcuni comportamenti pregiudicano le riserve idro-potabili, causando grave disservizio per la cittadinanza e per l’ambiente.

Per queste ragioni, a Carsoli è stato disposto che i cittadini pratichino un utilizzo limitato, responsabile e razionale della risorsa idrica, con il conseguente divieto di prelievo dalla rete idrica di acqua potabile per qualsiasi uso improprio ed extra-domestico.

Nello specifico, si vieta:

  • innaffiatura di aiuole, orti e giardini;
  • prelievo di acqua dalle fontane pubbliche per usi diversi dall’alimentazione;
  • lavaggio autovetture e simili;
  • lavaggio di strade, nonché di spazi di aree private;
  • riempimento di vasche e piscine private;
  • ogni utilizzo improprio e diverso dalle normali necessità domestiche e produttive.

La cittadinanza, inoltre, è invitata a controllare il corretto funzionamento dei propri impianti idrici al fine di individuare eventuali perdite occulte; ad utilizzare attrezzature e sistemi irrigui del verde che non prelevino acqua potabile e con irrigazione a goccia, con sistemi temporizzati; a fornirsi di dispositivi per il risparmio idrico.

necrologi marsica

Maria Scipioni

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Longo - servizi funebri

Ultim'ora