Denunciati due operai intenti alla manutenzione di barriere stradali per aver causato un incendio boschivo



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

CarsoliNei giorni scorsi, i Carabinieri Forestali di Pereto (AQ) hanno concluso le indagini per accertare i presunti responsabili dell’incendio che ha bruciato circa cinque ettari di bosco ceduo di cerro, posti lungo la strada SS 5 quater, in comune di Carsoli (AQ), avvenuto il 09 aprile scorso.

I militari hanno deferito all’Autorità Giudiziaria due operai della Ditta incaricata della manutenzione e sostituzione delle barriere stradali sul tratto di strada in questione. Le scintille provocate dall’uso di smerigliatrici e frullini, alimentate dal forte vento, hanno originato un fuoco che è divenuto ingestibile, nonostante l’uso degli estintori che gli operai avevano al seguito. Per lo spegnimento, sono intervenuti i Vigili del Fuoco e la viabilità è stata assicurata dalla Polizia Stradale di Carsoli (AQ).

I soggetti sono stati denunciati per incendio boschivo colposo, previsto dal Codice Penale all’art. 423 bis; la pena è della reclusione da uno a cinque anni, aumentata della metà se dall’incendio deriva un danno grave, esteso e persistente all’ambiente.