Capistrello, già sui conti correnti di commercianti, artigiani e imprese i 1.000 euro del bonus Covid-19



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Capistrello – Con la determinazione n° 88 pubblicata il 27 maggio scorso sull’Albo Pretorio, l’Amministrazione comunale di Capistrello ha provveduto all’erogazione del bonus una tantum di 1000 euro ai primi 46 esercenti commerciali e imprese artigiane che hanno presentato la domanda per le misure di sostegno a favore delle attività economiche costrette a chiudere a causa della pandemia da Covid-19.

La prima tranche di 46.000 €.  fa parte del plafond di 125.000 €. deliberato in sede di Giunta Comunale il 23 maggio. La delibera, disponendo una variazione urgente al bilancio di previsione 2020/2022, ha consentito all’Amministrazione di creare un apposito capitolo denominato  Bonus una tantum attività commerciali e imprenditoriali del territorio comunale – COVID 19

Una boccata d’ossigeno per il popolo delle partite iva che fra mille accorgimenti e molte precauzioni, hanno ripreso a lavorare. Soddisfazione da parte di diversi commercianti, fra i quali Tony Orlandi del Bar Alessia che a nome di molti, esprime parole di gratitudine nei confronti dell’amministrazione.

«Ringrazio il Sindaco e tutti gli amministratori comunali che si sono prodigati con celerità nei confronti della nostra categoria. Non era affatto scontato, ma per fortuna l’amministrazione di Capistrello è fra quelle che non hanno esitato a dare una mano a chi, dopo i duri mesi del lockdown, oggi  tenta di ripartire fra mille difficoltà.» Queste le sue parole.