Canistro Superiore, il paese della solidarietà: una coppia di anziani rimane senza casa e l’intera comunità si mobilita per aiutarla

Canistro Superiore – Una comunità intera, quella del paese di Canistro Superiore, è la protagonista di una grande storia di solidarietà, generosità e umanità.

Una coppia di anziani, molto conosciuta in paese, si è trovata costretta qualche giorno fa a dover abbandonare, seppur temporaneamente e a scopo puramente precauzionale, la sua casa. Gran parte del tetto dell’abitazione è infatti andato a fuoco a causa delle fiamme sprigionate dal camino.

Gli anziani hanno trascorso un paio di notti in un albergo che però hanno dovuto lasciare perché impossibilitati, essendo pensionati, a sostenere le spese per rimanere nella struttura alberghiera ritrovandosi all’improvviso senza una dimora.

Un intero paese si è così mobilitato a loro favore chiedendo aiuto al parroco, Don Andres, che senza esitazione si è offerto di ospitare l’anziana coppia fino a quando i lavori di sistemazione del tetto non saranno terminati. I cittadini, a loro volta, hanno provveduto a fare la spesa alimentare per gli anziani.

Una storia bellissima e commovente che fa riflettere. E’ importante proteggere e sostenere gli anziani ed è altrettanto importante creare da parte delle istituzioni una rete di prossimità intorno a loro affinché non rimangano soli, senza sostegno morale ed economico.