Buoni benzina da 100 euro, attenzione al messaggio truffa che arriva sul cellulare



Sta circolando, tramite Whatsapp, un particolare messaggio che richiama la possibilità di ottenere buoni benzina. Sono molti gli utenti, in tutta Italia, che stanno ricevendo l’allettante comunicazione. Il problema è che, ancora una volta, si tratta di un tentativo di truffa. Sfruttando la difficile situazione economica e sociale che si va diffondendo, i truffatori cercano di carpire dati sensibili contando sulla buona fede dei più ingenui.

Il testo del messaggio che si può ricevere è il seguente: “Da oggi tutte le stazioni regaleranno 10.000 buoni benzina da 100 € per protesta contro il governo e la guerra. Qui sotto è spiegato come ricevere il buono, prima che finisce“. L’invito, come è evidente, è insidioso: cliccare sul link indicato per ottenere un fantomatico buono benzina. In realtà si viene dirottati su una scheda da compilare con dati personali.

Si tratta, evidentemente, di un tentativo di “phishing” che mira a recuperare informazioni riservate degli utenti, con l’intento di compiere frodi di varia natura. La raccomandazione per tutti è quella di non credere mai a questo tipo di messaggi, indipendentemente che arrivino su cellulare o via e-mail. Fondamentale non cliccare sul link suggerito, non rilasciare informazioni personali e cancellare il messaggio.



Leggi anche