Un disegno di Raffaele Fabretti (1683)
Spese e introiti delle stanghe colonnesi poste sul lago di Fucino
Ricostruendo la storia del feudo dei Colonna, è bene focalizzare la nostra attenzione su un altro corposo volume esistente nell’Archivio di Stato di L’Aquila, intitolato: «Lago di Fucine. Scritture dall’anno...
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
Pescina – In un’estate degli anni ’80 fece sosta presso la stazione F.S. di Pescina il famoso “Treno Verde” con una mostra itinerante organizzata dal Ministero dei Trasporti,...
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
Marsica – Erminio Sipari (Alvito 1869 – Roma 1968) è spesso ricordato per essere stato il fautore e primo presidente del Parco nazionale d’Abruzzo, uno dei pionieri della conservazione...
Castello baronale dei Colonna (Avezzano)
L’arrivo dei  Colonna nella Marsica: amministratori del feudo in fermento nel 1653
Dopo la morte di Marcantonio (24 gennaio 1659), gli successe nei possedimenti marsicani Lorenzo Onofrio Colonna che, alla metà degli anni ottanta del XVII secolo, incappò nella celebre guerra di successione...
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
È vero: Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum non sono località dell’Abruzzo. Però va anche detto che fino al 1963 l’Abruzzo e il Molise erano una sola Regione, ed ecco spiegato il mio...
pieralice
Giacinto De Vecchi Pieralice, un erudito tra il carseolano e Roma
Giacinto De Vecchi Pieralice (1842-1906) fu un intellettuale con vasti interessi culturali nel campo umanistico e storico. Nacque a Castel Madama (RM) il 16 dicembre 1842 da Michele Pieralice ed Eufrasia...
Cerca
Close this search box.
Home » Attualità » Bilancio, semaforo verde per l’Amministrazione luchese

Bilancio, semaforo verde per l’Amministrazione luchese

Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Concetta Di Genova
Concetta Di Genova
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Antonio Gentile
Antonio Gentile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Mario Barile
Mario Barile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Emilio Martorelli
Emilio Martorelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio
sindaca Marivera De Rosa
sindaca Marivera De Rosa

Luco dei Marsi – Approvazione del bilancio consuntivo 2019, semaforo verde per il Consiglio comunale di Luco dei Marsi. L’assise civica, nella seduta di giovedì, 16 luglio, ha approvato il documento che certifica e conferma l’ulteriore avanzamento sulla via del risanamento intrapresa dall’Amministrazione Luco Bene Comune che, subentrata alla guida dell’Ente alle soglie del dissesto, vede premiato il complesso piano di riordino dei conti, avviato tre anni fa ed elemento fondamentale per il progetto di rivitalizzazione del paese. 

Nel bilancio, l’avanzo di amministrazione fa segnare un più 793.233,44 contro i 451.551,11 del 2018; l’avanzo di gestione di competenza passa a 382.300,65 dai 28.356, 61 del 2018, mentre sul fronte dell’anticipazione bancaria molto positivo risulta anche il dato che vede un ulteriore taglio netto di oltre 200mila euro rispetto al 2018. I numeri fotografano una gestione virtuosa su tutti i fronti: sul piano delle entrate, in cui si conferma efficace l’azione di recupero dei crediti e di contrasto all’evasione, con accertamenti tributari e con agevolazioni all’utenza sotto il profilo delle rateizzazioni, e sul piano delle uscite attraverso il contenimento della spesa corrente. 

Una voce, quest’ultima, su cui si è operato, oltre che sul contenimento, anche attraverso l’ottimizzazione delle risorse – con il ricorso alle borse lavoro, servizio civile, tirocini/alternanza scuola lavoro – per l’acquisto di beni e l’offerta di servizi, nonché per la rinegoziazione dei tassi di interesse sui mutui. Il contenimento della spesa corrente non ha però impedito la realizzazione delle numerosissime attività e progetti che caratterizzano la vita amministrativa dell’Ente e l’attuazione delle opere pubbliche in programma, come anche dei lavori di manutenzione straordinaria – dalle scuole al rifacimento di strade, alla pubblica illuminazione, fino al completamento di infrastrutture per la variante alla Sp. 22 – obiettivi centrati in particolare grazie al costante lavoro di ricognizione e progettazione tecnico-burocratica per l’ottenimento di finanziamenti extra-tributari. “Stiamo procedendo a passo spedito con un risanamento che, all’inizio del nostro mandato, pareva una missione impossibile”, rimarca la sindaca Marivera De Rosa, “e benché siamo sempre molto  cauti, questa è una “pagella” che ci dà soddisfazione e ci incoraggia. Siamo alle prese con un’impresa difficile, in cui conciliare la necessità di assicurare servizi essenziali alla cittadinanza e  dare corso alle opere pubbliche, facendo i conti con le difficoltà delle famiglie, ancora più marcate nel frangente che stiamo vivendo. Un’opera che richiede lavoro e volontà senza riserve, e ringrazio al riguardo la squadra di Governo cittadina, assessori e consiglieri, e gli Uffici, per l’impegno in sinergia che oggi ci consente di incassare questi risultati. Abbiamo alle spalle mesi durissimi e di fronte molte incognite, con cui dovremo misurarci, ma abbiamo avviato progetti importanti, di ampio respiro, che guardano lontano, parte di un più vasto piano di rinascita del nostro paese, che non poteva prescindere da un risanamento dei conti dell’Ente ma anche dal mettere mano alle infrastrutture essenziali, elementi fondamentali per qualsiasi ulteriore progetto di sviluppo economico e sociale per la nostra comunità. Puntiamo, come testimoniano i tanti lavori fatti e in corso d’opera, a obiettivi solidi, che guardano al futuro. Oggi possiamo andare avanti con una punta di fiducia in più, nella consapevolezza di aver aggiunto, malgrado le difficoltà on ordinarie affrontate, altri importanti tasselli al nostro programma, nel rispetto del patto fiduciario tra cittadini e Amministrazione”.

LEGGI ANCHE

Tribunale-Avezzano
Ecobonus: dal 3 giugno 2024 ripartono le prenotazioni per i contributi all'acquisto di veicoli non inquinanti
portavoce Unicef ad avezzano
Emergenza gattini, le volontarie marsicane: "Siamo al collasso"
Il Comune di Luco dei Marsi aderisce alla campagna Unicef "Diritti in Comune": sostenibilità ambientale e impatto sui bambini
coro giovanile avezzanese 'Musicomania
Ottimi risultati nel weekend per gli atleti dell'Asd Il Salice impegnati in due diverse gare
ASL Aquilana
WhatsApp Image 2024-05-26 at 20.35
Il viceministro Edmondo Cirielli visita Gioia dei Marsi, borgo che ha dato i natali alla sua bisnonna: soddisfazione per il sindaco Alfonsi
Castellafiume in festa: gli studenti diventano voci della Costituzione nel Progetto "La Costituzione per le vie del mio Paese"
ragazzi suonano chitarra
Giuseppe Testa di San Vincenzo Valle Roveto, Partigiano e Medaglia d'Oro al V.M.
INAUGURAZIONE PANCHINA GIGANTE PATERNO
erasmus_1 (2)
Più di 300 studenti e studentesse a Pescasseroli, nel Parco, per celebrare la biodiversità e ricordare l'orsa Amarena
spaccio-1
Frecce Tricolori sorvolano L'Aquila: omaggio al copilota del 118 deceduto e alla città
2024_05_26_presentazione Noi per Capistrello 2
Valeriano Fidanza
1346754772601
Successo per il Memorial Gian Mauro Frabotta, evento go-kart in ricordo di uno degli Angeli del Velino
tart
Due spettacoli “green” al Festival per l'Ambiente  Città di Avezzano 

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Concetta Di Genova
Concetta Di Genova
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Antonio Gentile
Antonio Gentile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Mario Barile
Mario Barile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Emilio Martorelli
Emilio Martorelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina