Balsorano, prosegue la tradizione della premiazione dei primi nati dell’anno

Nonostante le evidenti difficoltà dell’attuale momento storico, ci sono tradizioni la cui conservazione aiuta a guardare al futuro e a nutrire ancora speranza in una vita migliore.
Una di queste è la tradizione del comune di Balsorano che prevede la premiazione dei primi nati dell’anno, inaugurata con la nascita di Lorenzo Bonifacio Villa, premiato come il primo bambino ad essere venuto alla luce nel 2019.
In seguito a questo evento, l’Amministrazione comunale ha voluto dar seguito a questa iniziativa, pertanto il sindaco di Balsorano Antonella Buffone ha ribadito l’importanza del progetto anche per avvicinare i piccoli cittadini alle Istituzioni e partecipare attivamente alla vita del paese.

È stato estremamente complicato, visto l’anno appena trascorso, riuscire a svolgere la premiazione per la prima nata nell’anno 2020, Irene Corsetti“, sono le parole del sindaco Antonella Buffone, che continua: “Nella giornata di oggi però, c’è stato il passaggio di testimone, un passaggio che in questo momento storico è anche simbolo
di speranza e di buono auspicio, ne abbiamo bisogno per guardare al futuro, che si spera sia più sereno per i nostri figli e per tutto il nostro paese.
Abbiamo già il primo nato del 2021 quindi la tradizione continuerà, intanto auguri e felicitazioni a questi bambini da parte di tutti noi“.