sabato, 17 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Avezzano Calcio, striscione degli Ultras della Curva Nord contro il presidente Paris

Avezzano– La Federazione Italia Gioco Calcio (FIGC), qualche giorno fa, ha comunicato lo stop definitivo alla stagione 2019/2020 di tutti i campionati dilettantistici, compresa la Serie D e, ora, l’Avezzano Calcio è in attesa di capire cosa ne sarà del proprio futuro. Lo scorso venerdì, infatti, la Lega Nazionale Dilettanti ha deciso la retrocessione delle ultime quattro squadre di ogni girone, mandando virtualmente in Eccellenza anche i biancoverdi.

Il commento del presidente del club marsicano, Gianni Paris, non si è fatto attendere, infatti, si è subito scagliato duramente contro la sua rosa attuale che, in buona parte, non sarà riconfermata per il prossimo anno. Le parole del numero uno biancoverde, però, non sono state accolte in maniera favorevole dagli Ultras della Curva Nord dell’Avezzano, che hanno deciso di esporre in via XX Settembre uno striscione contro lo stesso Paris, con cui lo si ‘invita’ a lasciare la guida del club come Vincenzo Angeloni, ex presidente del consiglio di amministrazione della società, coinvolto in un’inchiesta riguardante il fallimento dell’Avezzano Calcio nel 1998-1999.

Lo striscione, in seguito, è stato strappato, suscitando una nuova reazione degli Ultras: “Avrà mandato i suoi sicari a cercare di coprire una sacrosanta verità, ma e’ inutile perché questi sono i gesti che fanno capire che hai colpito nel segno. Queste sono le cose che ci fanno capire che il pensiero di chi si batte ovunque e comunque per l’Avezzano è quello giusto, purtroppo”.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO