Avezzano Calcio, un anno fa la salvezza conquistata ai playout contro il Santarcangelo

Avezzano– Il campionato di Serie D, come ormai noto, è fermo da più di due mesi a causa della pandemia di Covid-19 e, con ogni probabilità, riceverà lo stop definitivo, che porrà fine alla stagione 2019/2020. L’Avezzano Calcio, prima della sospensione del torneo, si trovava in una situazione di grande difficoltà, arenato al terzultimo posto in classifica insieme alla Sangiustese con soli 20 punti, appena due in più del Chieti.

Esattamente un anno fa, il 12 maggio 2019, la formazione biancoverde, dopo una stagione altalenante, si trovava in una posizione di classifica molto simile a quella odierna ed era costretta, dunque, a disputare i play-out per agguantare la salvezza. Allo Stadio Dei Marsi arrivò il Santarcangelo per sfidare gli uomini guidati dal tecnico Gianluca Colavitto che, però, non si fecero trovare affatto impreparati.
L’Avezzano, infatti, mise sin da subito le cose in chiaro, manifestando la propria superiorità, poi concretizzata grazie ad una doppietta di Ettore Padovani che, di fatto, rese vana la rete siglata al 95° dagli avversari.

Il club del presidente Gianni Paris riuscì, quindi, a coronare il sogno salvezza, regalando una fantastica emozione ai propri tifosi che, al fischio finale del direttore di gara, diedero il via ai festeggiamenti, lanciando cori d’incitazione e sventolando fieri le bandiere biancoverdi.