Autostrade A24 e A25: in Commissione Ambiente audizione per la definizione del piano economico finanziario



Abruzzo – Sono in corso, questo pomeriggio, presso la Commissione Ambiente della Camera dei Deputati, le audizioni informali sul procedimento di definizione del piano economico finanziario riferito alle autostrade A24 e A25. Intervengono sia Felice Morisco, responsabile della Direzione generale per le strade e le autostrade, l’alta sorveglianza sulle infrastrutture stradali e la vigilanza sui contratti concessori autostradali, sia Mauro Fabris, vicepresidente e Riccardo Mollo, amministratore delegato di Strada dei Parchi SpA.

Solo pochi giorni fa, il Presidente Marsilio aveva dichiarato: “le proiezioni riguardanti il costo dei pedaggi sulle autostrade A24 e A25, contenute nel piano economico finanziario presentato dal commissario Fiorentino alla società ‘Strada dei parchi’ e al ministero delle Infrastrutture sono improponibili e inaccettabili per i cittadini abruzzesi. Con un ritardo di due anni viene proposto un Pef con alla base una serie di vincoli rispetto alla durata e agli investimenti, imposti dal ministero, che produce questo risultato assurdo. Il ministero deve quindi assumere una decisione, che invece continua a rinviare. Siamo stanchi di tavoli e di rinvii, ancora una volta arriviamo in prossimità della scadenza della sospensione dell’incremento dei pedaggi senza che nessuno abbia per tempo sciolto questo nodo. Nel frattempo ci arriva una proposta di Pef irricevibile: è ora di dire basta a questo balletto, il Governo deve chiudere la partita sulla A24 e A25 in maniera chiara, restituendo certezza all’Abruzzo, garantendo un’autostrada sicura, percorribile ed economica“.




Leggi anche