Atrio del tribunale usato come spogliatoio per le modelle, il “no” di Colucci accende la polemica bis



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – A settembre di tre anni fa una foto pubblicata dalla giornalista e blogger Selvaggia Lucarelli sulla propria pagina Facebook scatenò una polemica che finì sulla cronaca nazionale.

1379678149909.jpg--Questa mattina “un fuoco” si è riacceso al tribunale di Avezzano. Non si parlava d’altro.
Il presidente dell’ordine degli avvocati, Franco Colucci, ha inviato una lettera al presidente del tribunale, Eugenio Forgillo e ha espresso totale dissenso per la decisione di “offrire” degli spazi del tribunale per far cambiare le modelle che sfileranno per un evento di beneficenza che si terrà questa sera davanti al presidio di giustizia.
Nel 2013 la Lucarelli scatenò una polemica fatta di migliaia di post, pubblicando l’immagine di 5 ragazze (di cui una in biancheria intima) sedute sul bancone dove in genere giacciono gli incartamenti dei giudici. Un’insolita location per le “spavalde” modelle dietro le quali “maestose” apparivano le parole: ‘La legge è uguale per tutti’.
Ci risiamo. Dopo tre anni, arriva la polemica bis. Questa volta, però, il parere negativo arriva dal presidente dell’ordine dello stesso foro.
Fatto sta che Forgillo ha già deciso. Le modelle si spoglieranno in tribunale.
Chissà, magari portassero davvero fortuna e questa pratica davvero sia di buon auspicio al tribunale di Avezzano, chiuso dalla riforma della geografia giudiziaria e per cui la politica locale sta lavorando tanto. Il tribunale continua a rimanere aperto, grazie a una serie di proroghe e grazie all’attività di alcuni avvocati che continuano a portare avanti un’egregia battaglia “anti-chiusura”. Uno di questi è il legale Mario Petrella che ha pubblicato sulla sua pagina Facebook la lettera di Colucci. In modo provocatorio lo stesso avvocato ha anche pubblicato la locandina dell’evento di questa sera a paragone di quella del convegno che si terrà oggi pomeriggio in cui si discuterà delle maggiori riforme delle leggi italiane.
«SI ACCETTANO SCOMMESSE. Quale di questi due eventi, oggi avrà più successo? Sarà più affollato quello giuridico, promosso dall’Ordine degli Avvocati, che si svolgerà al teatro del Marsi o quello mondano, promosso dall’Amministrazione comunale, che si svolgerà in via Corradini, con l’utilizzo dell’atrio del Tribunale?», questa la sua provocazione.

avvocatiordine




Lascia un commento