t1

Arte e cultura della Marsica

t2

Gabriele Ciutti č nato nel 1959 ad Avezzano (AQ). Stimato fotografo ritrattista (alcune sue opere si conservano in musei, Istituzioni e collezioni private) si occupa soprattutto di creativitą e regia.

Ha ideato e diretto (in pellicola 35mm) numerosi importanti spot pubblicitari a diffusione nazionale (tra i quali “Infodrive” con Clay Regazzoni, Zanzariera Bazar, Prodotti Plastici Tontarelli, Farmaceutici Baurer) e a diffusione regionale (“Il pesciolino rosso” Campagna Raccolta Differenziata); sceneggiatore e regista di filmati istituzionali e industriali (tra essi “La Magia del Fare” per Regione Abruzzo; “Bicentenario Giacomo Leopardi” per Provincia di Macerata; “Sulle ali del Novecento” per Regione Campania).
Innumerevoli i reportages e le campagne fotografiche.

Per Rete 4 ha curato “Il berelegante” programma domenicale sui grandi vini d’Italia e gli Hotel di Charme. Appassionato naturalista e bibliofilo, colleziona libri antichi e rari di Storia Naturale.

E’ legato alla bellezza e ai valori della terra d’Abruzzo da un amore profondo e sincero che traspare cristallino in ogni sua opera.

In veste di Autore – Scrittore ha pubblicato nel 2003 il romanzo breve “La Presentosa” edito dalla prestigiosa “Casa Editrice Rocco Carabba” e, nel Dicembre dello stesso anno “Il calendario del barbiere”. Suoi articoli, poesie e saggi sono presenti anche in alcuni importanti siti web.

Su “La Presentosa”:

* “la forza di questa prosa intrisa di poesia spicca il volo.”
(da “Il Tempo” – S. Marini)

* “un amore che nel finale tragico acquista un senso di purificazione.”
(da “Il Centro” – M. Tabellione)

* La Presentosa” č un film di lettere fatate, salate, dolci, amare come i sapori
di una regione, ragione d’amore.
(da “Teramani” – a cura di G. Falconi)

* E’ un racconto antico tradotto dal cuore. Un libro piccolo, discreto e immenso
per l’estensione dei sentimenti.
(da www.internetbookshop.it)

* Non mi rimane che augurare a questa “Presentosa”, ai suoi personaggi, ai momenti e alle cose che evoca, e in particolare alla tenera Celerina, di entrare, con legittimo diritto di cittadinanza, nel ricco parnaso abruzzese della memoria e della fiaba. Dove rimarrą, ne sono certo, in una collocazione di dignitą, anche il nome di Gabriele Ciutti. (R. Liberale)

Sito ufficiale dell’Autore: www.ritratti-italia.it

avezzano t2

t4

ARTE E DI CULTURA NELLA MARSICA DI IERI E DI OGGI ( Gabriele Ciutti )

t3

avezzano t4

t5