Arrestato pregiudicato colpito da ordine di carcerazione e denunciato un altro avezzanese



Avezzano –  Doppia operazione del Commissariato di Avezzano.  Nella serata di ieri personale della Squadra Anticrimine ha proceduto all’arresto di un quarantaduenne pregiudicato di Avezzano, in esecuzione di una misura di detenzione domiciliare, alla pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione, inflittagli dal Tribunale di Avezzano per i reati di evasione e furto aggravato. 

Inoltre, a seguito di indagini attivate dalla denuncia presentata dal gestore di un distributore di carburante, è stato identificato e denunciato un cittadino appartenente alla locale etnia ROM residente ad Avezzano, già noto alle Forze di polizia, per aver commesso il furto di una cassetta contenente denaro posta su una delle colonnine dell’impianto.

L’uomo è stato altresì deferito all’Autorità Giudiziaria per aver invaso arbitrariamente, con l’intento di occuparlo, un immobile di proprietà dell’ATER posto nella zona nord della Città, dopo aver manomesso i sigilli che erano apposti all’ingresso.

Entrambe le attività testimoniano la costante vigilanza e presenza della Polizia di Stato, sempre maggiormente impegnata a prevenire e contrastare i fenomeni di illegalità nel territorio.