Arrestato per bancarotta fraudolenta Camillo Colella, ex patron della Santa Croce



Canistro – É stato arrestato, questa mattina all’alba, l’imprenditore molisano Camillo Colella, ex patron della Santa Croce.

Il provvedimento di custodia cautelare in carcere è stato emesso dalla Procura di Roma ed eseguito dal nucleo di polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza della capitale. L’accusa è di bancarotta fraudolenta per il fallimento di una società immobiliare, la Como srl.

L’imprenditore, già in passato, era rimasto coinvolto in vicende giudiziarie. Il difensore di Colella, l’avvocato Alessandro Diddi, ha parlato di un provvedimento sproporzionato che sarà subito impugnato in Cassazione.



Leggi anche