Apre il Museo dell’Intrattenimento Elettronico con videogiochi, flipper, computer e console ad Avezzano



Avezzano – Sabato 26 e domenica 27 giugno avrà luogo l’inaugurazione de Museo dell’Intrattenimento Elettronico gestito dall’Associazione elettroLudica e patrocinato dal Comune di Avezzano.

elettroLudica è un’associazione culturale che si propone di preservare e valorizzare il vasto patrimonio delle macchine da intrattenimento elettronico ed elettromeccanico.

Un viaggio per i nostalgici di videogiochi, flipper, computer e console che saranno a disposizione dei visitatori. Ingresso gratuito per ammirare la più grande esposizione europea di macchine da intrattenimento elettronico ed elettromeccanico, il Museo è ospitato presso uno stabile situato in via Pertini 105 ad Avezzano.

L’inaugurazione avrà inizio sabato 26 giugno dalle ore 10,00 alle 21,00 e proseguirà con gli eventi di domenica 27 dalle 11,00 alle 18,00, nel corso delle due giornate si svolgeranno conferenze nella quali verrà presentata l’associazione culturale elettroLudica, si parlerà di videogiochi arcade e della nascita del relativo mercato in Italia, dei flipper, dell’evoluzione e delle innovazioni che hanno trasformato il computer ed il modo di utilizzarlo. Presso le Aree museali e nel laboratorio si svolgeranno incontri interattivi: ”L’era d’oro dei videogiochi da sala”; “La Commodore: dal VIC all’Amiga”; “Elettronica e tubi catodici negli arcade”. Entrambe le giornate si concluderanno con degli eventi musicali.

L’intero evento si svolgerà nel rispetto delle norme anti Covid, per i diversi appuntamenti fissati nelle due giornate è prevista la partecipazione con posti a sedere obbligatori e l’adesione a tutte le prescrizioni previste per la zona bianca.

Un’occasione irrinunciabile per tutti gli appassionati, sia delle generazioni precedenti che per i più giovani i quali avrebbero modo di conoscere gli “antenati” dei moderni videogiochi.