Apre a Celano il parco giochi sensoriale “Santa Rita”


Celano – Nella giornata di domani, 16 settembre 2020, alle ore 17:30, presso la zona di Madonna delle Grazie, a Celano, viene inaugurato il Parco Giochi sensoriale “Santa Rita”. È lo stesso sindaco Settimio Santilli a ricordare il grande lavoro di bonifica che ha preceduto la creazione di questo parco per bambini: “La scarpata, a diretto contatto con la scuola primaria Luigi Marini, con la scuola dell’infanzia e con una delle più belle chiese che abbiamo a Madonna delle Grazie, era una discarica di rifiuti a cielo aperto con vegetazione e sterpaglie infestanti che penso tutti ricordino. Luogo ideale per gli incivili per buttare anche dal solo finestrino della macchina buste con dentro rifiuti di qualsiasi genere“.

L’area è stata ripulita e adesso è in grado di ospitare il primo vero parco giochi sensoriale per bambini, dedicato a Santa Rita. Un omaggio non casuale visto che, un paio di anni fa, la confraternita della Madonna delle Grazie di Celano è entrata a far parte della pia unione Santa Rita da Cascia. In merito al Parco Giochi, scrive il primo cittadino di Celano: “immerso nel verde, sarà un luogo di serenità e pace per le famiglie e per i loro bambini“.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Vandali in azione al Castello di Pescina. “Il bene pubblico è di tutti, paghiamo noi come comunità”

Pescina – Vandali in azione al Castello di Pescina dove hanno rotto la lampada della scalinata e il lucchetto del cancello. A denunciare quanto accaduto, sui social, è il vice ...


Magrebino ubriaco distrugge un’auto in sosta nel centro di Avezzano

Avezzano – Vaga ubriaco nel centro cittadino e distrugge un’auto in sosta. È successo la scorsa notte ad Avezzano. Il giovane marocchino, senza fissa dimora ...

L’artista italo-cilena Sara Lattanzi, d’origine marsicana, prepara nuovi murales a Casali d’Aschi

Gioia dei Marsi – È originaria di Pescina (sua madre proviene dal paese marsicano) ma è nata a Coyhaique, nella Patagonia cilena. Si chiama Sara ...

Il sito archeologico di Alba Fucens infestato dalle erbacce

Alba Fucens – Il sito archeologico romano di Alba Fucens è uno tra i più antichi e preziosi del territorio marsicano e d’Abruzzo, più in ...

Raccolta anticipata della frutta per evitare che attiri gli orsi in paese

Opi – Ci sono tanti modi per evitare che gli orsi vengano a contatto con l’uomo. Uno di questi, come sottolineano gli operatori del Parco ...