Comune di Cerchio

Testi a cura di Fiorenzo Amiconi maggiori info autore
Ripartizione del Territorio del Comune di Cerchio
Contribuzione Fondiaria Intendenza di Aquila

Università di Cerchio
Processo Verbale

Della ripartizione del Territorio dell’Università di Cerchio
Noi sottoscritti Sindaco , ed Eletti, e Commissaj Divisori della Università soprascritta in presenza del Sig.r Francesco Fantini Controloro delle Contribuzioni dirette,dopo la lettura da Esso fattaci dell’Articolo ottavo, tit: e sez. 2 della legge de 8 Novem: prossimo passato Anno in vigor della quale ci viene ordinato di fare la divisione del territorio di questa Università in sezzioni avendo ben considerato il medesimo in tyutta la sua estensione siam venuti a distribuirlo in sezzioni dieci,quali appunto sono le seguenti:
La prima detta Flimini, e stradone
La seconda detta Cerppa,seu S: Margarita, e Carmenando
La terza detta Ponte, e Colle Pera
La Quarta detta Trovano, e Colle S.Andrea
La Quintaa detta Migliara, e Rovella
La sesta detta Valle di Ripoli, e Colle a Cerchio
La settima detta Fonticina, e Campo Cavallo
L’ottava detta Patronelli, e Rio Mordano
La nona detta Ozzano, e Campo dell’olmo
La decima detta Sorbetella, e S. Pietro
Ed affinchè questa ripartizione non abbia a soffrire campiamenti capaci di alterare il sitema delle operazioni, alle quali ella deve servire di base noi dichiariamo,che la prima delle sopra scritte sezzioni chiamata Flimini,e Stradone è appunto quella parte di Territorio della nostra Università, che confina a Levante con il fiume della Fara; a ponente con la strada detta La Mandra,che dal Lido del Laco conduce a Cerchio; a Mezzogiorno col lido del detto Laco; ed a Settentrione con la sezzione seconda intersecata dalla Strada,che conduce a Pescina, prentendosi la linea di demarcazione per questo lato dalla strada.che dal Fiume della Fara conduce sotto Ceppa, e da Fucino, dove riunsice con la linea descritta.
La seconda è quella parte del Territorio del nostro Comune detta Ceppa, Carmenando, che a Levante confina con il Stradone di Lunaa; a mezzogiorno con la sezzione di Flimini intersecata dalla strada ,che conduce a Pescina; a Ponente con la astrada detta La Mandra,che và fino a Cerchio, al punto, che dal Trattojo s’incamina per la strada di S.M.a Piediponte; prendendosi la linea di demarcazione per questa sezzione, dalla parte di Settentrione per la strada Consolare che conduce da Celano a Pescina, al punto, che si divide con la strada, che cala a Luna, e confina con la sezzione prima.
La terza è quella parte del Territorio del nostro Comune detta Ponte,Colle Pera, che a Levante confina con il Territorio di Collearmele,che per la via che ha principiato alla strada Consolare di Pescina sale alla Fonte di S.Simone,e da per retta linea và alla Fontana della Costa di Furmoli; a Mezzogiorno con la sezzione seconda, per la strada Consolare di Pescina; a Ponente con la strada,che dalla Mandra conduce a Cerchio; a Settentrione con il Reg.o Trattojo, che dalla Strada detta conduce alla Fonte di Furmoli.
La Quarta detta Trovano, e Colle di S. Andrea è quella parte del Territorio del nostro Comune, che a Levante confina con la detta Fonte di Costa di Furmoli; a Mezzogiorno con la detta strada della Mandra, che conduce a Cerchio; ed accosta con le mura del paese a S. Antonio; a Settentrione con la strada che passa per il Pozzo, e và alla nominata Fontana di Furmoli.
La quinta sezzione è quella parte del territorio del nostro Comune detta Migliara, e Rovella,che confina a levante con la detta Fonte di Furmoli per la linea retta alla bocca di Valle Scafella,con il territorio di Colle Armele; a mezzogiorno con la descritta sezzione quarta alle Mura del Paese; a Ponente con la strada che conduce dalla Chiesa S. Antonio alle grotte di Pigozza, detta via dritta e poi per il Vallone,che sale il monte S. Pietro; a Settentrione confina il Comune di Gagliano,Castel di Ieri, Tione e Goriano Sicoli; Tirata la linea di demarcazione dalla Fonte di Furmoli per la valle di Cotigliano alla bocca di Valle Scafella, a Goriano Sicoli a Gagliano, giusta i confini del Territorio.
La sesta Sezzione detta valle di Ripoli, e Colle a Cerchio, è quella parte del nostro territorio, che a Levante confina con la sezzione quinta divisa con la strada descritta detta via dritta; a Mezzogiorno confino con la strada che da S. Antonio conduce al Ponte di Romito salle alla Fonte di Mosciano; a Settentrione con il Monte di S. Pietro, Ovindoli, e Rovere, giusta i confini.
L a settima sezzione è quella parte del territorio del nostro Comune detta Foncina ( sic ), e Campo Cavallo, che a Levante confina con le mura del Comune,propriamente al locale detto la Calcara per la strada,che dal Convento di S. M.a Cornbarola s’intirizza per la strada della Mandra al Regio Trattojo; a Mezzogiorno è conf. Dal Regio Trattojo alla Croce del Morrone; a Ponente al punto del Morrone per la via, che porta alla strada Consolare di Celano; da quel punto a tutto l’Oliveto de’ Signori Tomassetti, e Masaciarelli; e quindi per la strada che da S. Antonio porta a Romito.
L’ottava è quella parte del Territorio del nostro Comune detta Patronelli e Rio Mordano,che a Levante confina dal punto del Regio Trattojo con la strada detta Mandra di Bagno alla strada che conduce a Pescina; a Mezzogiorno con detta via di Pescina, alla stanca di Celano; a Ponente con il territorio di Ajelli diviso dalla strada che dalla stanca va al Regio Trattojo; a Settentrione con il Regio Trattojo.
La nona sezzione detta Ozzano, e Campo dell’Olmo,comprtende quella parte de territorio del nostro Comune che a Levante confina con la Strada Consolare della Mandra alla via,che và a Pescina; a Mezzogiorno con la detta strada di Pescina, che và alla stanca; a Ponente con la sezzione ottava divisa con la strada della Mandra di Bagno; a Settentrione con il Regio Trattojo.
La sezzione decima è quella parte del territorio del nostro Comune detta Sorbetella, e S. Pietro, che a Levante confina con la strada della Mandra; a mezzogiorno con il Lido del Laco Fucino; a ponente con la stanca di Celano; a Settentrione con la strada conduce a Pescina.

Cerchio 8 8bre 1807

Giovanno Cipriano Sindaco Pasquale Iacobacci Commissario divisore
+ Segno di Croce di Gabriele Antidormi Eletto Vincenzo Carosone Commissario divisore
Nicasio Maccallini Primo Eletto
Francesco Fantini destinato per Controloro (1)

1) Museo Civico di Cerchio

avezzano t4

t4

Appendice
Appendice

avezzano t4

t5