Antrosano, rischio idrogeologico, al via l’operazione “stabilità”, fondi per 166 mila euro



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano –  Parte l’operazione messa in sicurezza dell’area in frana lungo via Capoccetti, nella popolosa frazione di Antrosano, finanziata dal Ministero degli Interni: acquisito il finanziamento (166 mila euro) mirato a mitigare il rischio idrogeologico nell’area e considerata la possibilità concreta di precipitazioni che possono influire sulla stabilità della strada nella prossima stagione autunnale, l’amministrazione ha messo il piede sull’acceleratore per arrivare velocemente alla gara d’appalto per la realizzazione dei lavori in via Capoccetti.

   L’operazione ha mosso i primi passi operativi con l’affidamento dell’incarico di progettazione definitiva-esecutiva per l’intervento di mitigazione del rischio idrogeologico. “L’amministrazione Di Pangrazio”, sottolinea il consigliere comunale, Ignazio Iucci, “sta lavorando con grande attenzione e lungimiranza sul tema della messa in sicurezza del territorio cittadino dove i fenomeni di dissesto idrogeologico sono tanti. Puntiamo ad ottenere ulteriori finanziamenti e, contemporaneamente, ad agire il più velocemente possibile con le somme già disponibili per dare corso agli interventi di mitigazione del rischio e consolidamento delle aree in frana. In via Capoccetti contiamo di realizzare i lavori entro la fine dell’anno”. L’amministrazione, quindi, come per la frana a Paterno, velocizza le procedure per la messa in sicurezza delle zone a rischio.