Anche Il Lercio ironizza sulla “nostra ferrovia” ?, “Quando siamo partiti non c’era la quarantena”

Trasporti – La satira è un genere di comunicazione tra le più antiche del mondo. Sin dell’antica Grecia abbiamo testimonianze di questa forma artistica. Con l’avvento di internet e la nascita dei social network sono state create anche i primi siti e pagine a contenuto ironico.

Il giornale satirico Lercio oggi ha deciso di ironizzare sui tempi di percorrenza della linea Avezzano – Pescara, intitolando un suo articolo “《Quando siamo partiti non c’era la quarantena!》 tolta multa ai passeggeri di un regionale per Sulmona”. L

‘articolo ha avuto grande apprezzamento e c’è chi scrive nei commenti : 《Compri i confetti e quando torni a casa sono scaduti!》 ed ancora 《Anzi, gli è andata bene: ci sono persone ferme a bordo del regionale isernia campobasso dal 1988.》solo per citarne alcuni. (A.G.E.)