Anche Fratelli d’Italia vuole delocalizzare il T-Red, Appetiti “investiremo sulla prevenzione, i ragazzi devono comprendere e apprezzare il rispetto delle regole per la sicurezza stradale”

Avezzano – Anche  Roberto Alfatti Appetiti, coordinatore di Fratelli d’Italia interviene sul temuto semaforo di Via XX Settembre e annuncia che nel caso di vittoria di Tiziano Genovesi, tra le priorità amministrative che assumerà la Giunta, ci sarà proprio quella di spegnere il temuto T-Red di via XX Settembre per spostarlo in una zona di maggiore utilità sociale
“L’amministrazione non farà più cassa sulla pelle dei cittadini. – dichiara Appetiti – Noi non permetteremo che si ripeta quanto accaduto nel passato, con famiglie ridotte allo stremo per il numero di multe subite e non mi riferisco ovviamente a chi passa con il rosso. Dopo lo spegnimento del T-Red, promuoveremo uno studio – da effettuare in collaborazione con la Polizia Municipale – degli incroci dove si verifica il maggior numero di incidenti e quindi i semafori hanno maggiore utilità sociale e là si andrà a incrementare, se necessario, l’opportunità vigilanza.
Nello stesso tempo – conclude Alfatti Appetiti – investiremo anche sulla formazione scolastica in materia di sicurezza stradale, perché i nostri ragazzi devono comprendere e apprezzare quanto sia importante il rispetto delle regole per prevenire incidenti, purtroppo in alcuni casi con esiti anche mortali”.