Alfonsi, Lobene, Zauri e Simonelli: sulla sanità, “la Marsica unita ottiene risultati concreti”

Avezzano – “Sono stati fatti molti passi avanti sulla riorganizzazione della rete ospedaliera rispetto alla bozza previgente, che non teneva conto di tutte le specifiche esigenze dei comuni marsicani. In questi giorni si sono tenuti degli incontri fondamentali per il futuro della Marsica tra il Presidente della Commissione sanità della Regione Abruzzo, Mario Quaglieri, ed i Sindaci del territorio, capitanati dal Primo Cittadino di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, che, in sintonia con medici ed operatori sanitari, hanno provveduto a riequilibrare un programma inizialmente non favorevole al territorio”.

“Il risultato a cui si è pervenuti sta a dimostrare che quando si lavora in piena comunione di intenti, prestando orecchio ed attenzione al territorio, senza guardare agli schieramenti partitici e alle mutevoli vicende politiche, nell’interesse dei cittadini, si perviene a risultati tangibili: grazie al confronto, accolto con favore dal presidente regionale Marco Marsilio, per il quale si ringraziano anche l’Assessore Nicoletta Verì ed il Consigliere regionale Simone Angelosante, si è riusciti a presentare un progetto migliorativo di quello iniziale, che tiene finalmente in conto le esigenze della Marsica tutta”.
“Come ha tenuto a ribadire recentemente lo stesso Quaglieri, meno chiacchiere e più fatti: è questo il segno distintivo di una politica realmente responsabile e al servizio del cittadino”.
Così in un comunicato congiunto il Consigliere provinciale con delega all’edilizia scolastica e alla viabilità Gianluca Alfonsi, i Sindaci di Pescina e Trasacco, Mirko Zauri e Cesidio Lobene, e il Consigliere di Avezzano Nello Simonelli, Presidente della 5ª Commissione e delegato alle politiche giovanili.