Al via le domande per il microcredito in Abruzzo: 8 milioni di euro a sostegno di imprese, professionisti e autonomi



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

AbruzzoAbruzzo Sviluppo SpA, Soggetto Gestore del Fondo Microcredito FSE per conto di Regione Abruzzo, pubblica l’Avviso “Liquidità”, una misura volta alla concessione di finanziamenti a tasso zero di importo compreso tra 5.000,00 e 15.000,00 euro a imprese costituite ed attive, non bancabili, con difficoltà di accesso al credito, per l’attribuzione di risorse finanziarie necessarie alla salvaguardia e al consolidamento dell’attività imprenditoriale sul proprio mercato di riferimento, al fine di contrastare la crisi economica in atto.

Si tratta di prestiti destinati alla liquidità aziendale e alla salvaguardia delle attività d’impresa. I finanziamenti del cosiddetto “Avviso Liquidità” saranno concessi a favore di imprese costituite e già attive alla data di pubblicazione dell’Avviso e comunque non successivamente al 30/04/2021, in particolare Micro e Piccole Imprese che assumono la forma giuridica di ditta individuale, di società di persone, società cooperative, lavoratori autonomi e liberi professionisti.

Non possono presentare istanza di finanziamento i Soggetti già beneficiari delle precedenti Misure di Microcredito gestite da Abruzzo Sviluppo SpA. Le domande di ammissione potranno essere presentate, con modalità “a sportello”, secondo le indicazioni riportate nell’Avviso, esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo liquidita@pec.abruzzosviluppo.it a partire dal 6 settembre 2021 e fino al 16 settembre 2021.

Fonte: Abruzzo Sviluppo