Accoltellato un uomo nel piazzale della stazione di Avezzano



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano. Nel tardo pomeriggio di ieri, nei pressi di piazza Giacomo Matteotti è accaduta quella che da una prima ricostruzione sembra stata una lite molto violenta tra due extracomunitari passati dalle parole al “coltello”. Uno dei due ha avuto la peggio ed è stata colpito con un fendente in maniera seria e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano. Sul posto sono arrivati Polizia, Carabinieri e il 118 di Avezzano. Traffico tilt per qualche momento. Sulla dinamica dei fatti indagano Polizia e Carabinieri.


Alle  23:50 (conclusone indagini Carabinieri di Avezzano)

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Avezzano, a conclusione indagini, hanno denunciato all’A.G. competente per lesioni personali e porto abusivo di oggetti atti a offendere il cittadino marocchino Y. G., classe 1990.
L’uomo, nel pomeriggio odierno, nel corso di una lite per futili motivi avuta nei pressi della stazione ferroviaria, colpiva al collo ed alla fronte un connazionale con un coltello da cucina.
La vittima, immediatamente soccorsa, veniva medicata e dimessa con una prognosi di 15 giorni.
Il coltello utilizzato è stato rinvenuto e sottoposto a sequestro.