Abruzzo, serio rischio che si passi in zona rossa

Abruzzo – Non accenna a diminuire l’impennata di nuovi contagi da Covid 19 in Abruzzo, la regione potrebbe sforare il limite RT 1.25. Rispetto a ieri si registrano 438 nuovi casi di età compresa tra 6 mesi e 97 anni, il presidente della Regione, Marco Marsilio, nei giorni scorsi, ha firmato l’ordinanza che ha istituito,  da domenica, la zona rossa nelle provincie di Pescara e di Chieti: in quei territori il virus dilaga, con la variante inglese.
L’attesa è tutta rivolta a venerdì, quando saranno pubblicati i nuovi dati del monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità,  c’è il rischio che l’intera regione sfori l’indice Rt 1.25 (il limite per passare in rosso), anche a fronte del record di ricoverati degli ultimi due mesi.