A Trasacco continua l’impegno per dare una casa sicura ai cani randagi



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Trasacco – Prosegue l’impegno dell’associazione “Adotta Anime Randagie” di Trasacco che, ormai da anni, si impegna a garantire un rifugio per i cani randagi che frequentano il paese e l’area comunale.

L’associazione, grazie all’appoggio del sindaco, del comandate dei vigili, del proprietario dell’agriturismo “la nocciola” e della collaborazione con la ASL,  ha realizzato un’area dove ospitare e accudire i randagi in attesa di trovare una famiglia disponibile ad adottarli.
L’adozione è fondamentale per consentire alle volontarie di continuare ad ospitare ancora altri cani randagi per sottrarli alla vita in strada e al rischio di vederli finire in un canile. Proprio riguardo l’adozione che arriva il messaggio più forte da parte delle volontarie, visto che proprio grazie a questa è possibile sconfiggere il fenomeno del randagismo.

Nel frattempo, ogni giorno l’area viene resa sempre più confortevole per i suoi ospiti a quattro zampe.