8 Marzo, San Benedetto dei Marsi aderisce alla Carta delle donne del mondo



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

San Benedetto dei Marsi. In occasione dell’8 marzo, l’amministrazione comunale di San Benedetto dei Marsi ha aderito alla “Carta delle donne del mondo”, quale percorso interattivo iniziato a Roma con gli Stati Generali delle Donne, proseguito a Milano in Expo 2015 e che continuerà a Matera 2019.

Erminia Raglione assessore alle politiche sociali e culturali: “Abbiamo ritenuto politicamente etico ed umanamente doveroso recepire ed adottare anche per il nostro Comune il documento denominato la carta delle donne del mondo, per contribuire alla diffusione delle politiche di parità e di pari opportunità. L’obiettivo della nostra adesione sarà quello di farci portavoce di questo documento anche presso gli altri comuni della Valle del giovenco e per l’occasione abbiamo pensato di indire una specifica manifestazione a San benedetto dei Marsi il 26 marzo alle ore 17, alla presenza della Senatrice Stefania Pezzopane, nella quale proporremo la sottoscrizione della carta delle donne a tutte le amministratrici del comprensorio”.

Interviene il Vicesindaco Maria Di Genova “Il 7 marzo 2017 su proposta del nostro Assessore Erminia Raglione abbiamo approvato in Giunta una deliberazione per l’adozione della Carta di cui sopra e tra i vari obiettivi quello di adottare provvedimenti anche locali per introdurre una democrazia sostanziale e paritaria in tutti gli organismi non elettivi della pubblica amministrazione; impegnandoci a promuovere la Carta nel nostro territorio”, conclude l’Assessore Raglione a breve seguiranno gli inviti per tutte le Amministratrici della Valle del Giovenco per aderire e diffondere la nostra iniziativa. Creando una rete sinergica per la salvaguardia della dignità e integrità, sradicando qualsiasi forma di violenza basata sul genere”.




Lascia un commento