Il richiamo della Marsica sfida il tempo e la distanza: una signora celanese in Emilia Romagna desidera rintracciare i suoi amici d’infanzia

A rivolgersi alla nostra redazione è la marsicana Pina Castelli, una signora nata nel 1944 a Celano e figlia di una maestra elementare, Maria Santilli Castelli, che ha insegnato nella scuola elementare del paese fino al 1951.
In quell’anno infatti la famiglia Castelli si trasferisce in un paese in provincia di Parma, lasciando qui nella Marsica amici e affetti.
La maestra Maria Santilli Castelli è intanto venuta a mancare 2 anni fa, alla veneranda età di 98 anni, e sua figlia Pina, che non ha mai dimenticato le sue origini e tutte le persone che hanno fatto parte della sua infanzia, vorrebbe riuscire a rintracciare, tramite delle foto che allegheremo di seguito, i suoi compagni di scuola e alcuni alunni di sua mamma Maria.
La distanza e il tempo non hanno infatti scalfito i bei ricordi nel cuore di Pina, il cui desiderio sarebbe, se qualcuno si riconoscesse in queste foto da bambino, di essere contattata, per riallacciare quei rapporti che ricorda con tanto affetto.
La prima foto ritrae l’ultima classe tenuta a Celano dalla maestra Maria, madre di Pina, prima del trasferimento in Emilia Romagna.
Nella seconda foto invece compare la stessa Pina, che è la seconda bambina da destra in prima fila, all’epoca in cui frequentava la seconda elementare, nell’anno scolastico 1951-1952, con la maestra Ida Pasta.
Di questi bambini Pina ricorda solo qualche nome, ma nessun cognome, e per questo vorrebbe riuscire a rintracciarli tutti.
Chiunque si riconoscesse e avesse il desiderio di mettersi in contatto con lei, può chiamare al numero 0524597564, e la signora Pina sarà felice di rispondere a chiunque possa aiutarla nella sua ricerca.