sabato, 17 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Trovato in possesso di droga mentre era ai domiciliari, lui finisce in carcere e la compagna ai domiciliari

Nei giorni scorsi, a L’Aquila, personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto due cittadini italiani, un 54enne. e la compagna 40enne, nella flagranza del delitto di illecita detenzione di sostanza stupefacente. 

In particolare, gli investigatori, grazie a mirati servizi di appostamento, procedevano al controllo della donna che veniva trovata in possesso di circa 7 grammi di cocaina, già confezionata per lo spaccio; la successiva perquisizione nell’abitazione dove la stessa viveva con M.S. consentiva di rinvenire e sequestrare altro stupefacente: 50 gr. di marijuana, 35 gr. di hashish e 1,5 gr. di cocaina, oltre a un bilancino di precisione e a materiale per confezionare la sostanza.

In considerazione dell’esito dell’attività esperita, i due soggetti, su disposizione del P.M. dr. Guido COCCO,  venivano posti agli arresti domiciliari.

Successivamente, il GIP del Tribunale di L’Aquila, nel convalidare i due arresti, disponeva l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di L’Aquila e della presentazione giornaliera in Questura per A.R., anche in considerazione dell’assenza di precedenti penali, mentre applicava a M.S. la misura della custodia in carcere, anche perché l’uomo aveva commesso i fatti mentre già si trovava in regime di arresti domiciliari. 

Il personale della Squadra Mobile, al termine delle formalità di rito, associava l’uomo presso il carcere romano di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Il Questore di L’Aquila, Gennaro CAPOLUONGO, ha voluto rimarcare e apprezzare il costante e proficuo impegno della Polizia di Stato nell’attività volta alla repressione dello spaccio di stupefacenti.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO