fbpx

Distanti ma uniti. Il presepe di Rosciolo si trasforma nel Villaggio Globale

Distanti ma uniti. Il presepe di Rosciolo si trasforma nel Villaggio Globale

Rosciolo – C’è Piazza San Pietro, ma anche le Torre Eiffel e la grande Muraglia cinese. C’è il nostro Monte Velino oltre al Colosseo e la Casa Bianca. Il presepe realizzato nella Chiesa di Rosciolo unisce famosi monumenti o località emblematiche del mondo in un unico luogo fortemente simbolico, il Villaggio Globale.

Distanti ma uniti, recita la frase che accompagna questa splendida iniziativa. Il Presepe di Rosciolo è stata un’opera di gruppo che, a vedere dai risultati, deve aver richiesto grande impegno e grande pazienza. Alla fine, però, il presepe di Rosciolo è, forse, uno dei più suggestivi visti quest’anno.

L’auspicio è che il Covid, che sta flagellando molti Paesi in ogni angolo del mondo, possa presto essere sconfitto e debellato: “per celebrare “Distanti ma uniti” il Bambino Gesù e la speranza di un mondo migliore, liberato dal contagio e dalla pandemia“.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend