domenica, 28 , Febbraio
blank

Tragedia a scuola: collaboratrice scolastica si accascia a terra e muore

Avezzano - Tragedia questa mattina all’Itis E.Majorana di Avezzano dove è morta, per cause naturali, una collaboratrice scolastica. La donna, originaria di Gioia dei Marsi,...

Prima pagina

Di Pangrazio sollecita il manager Testa sulle azioni da intraprendere in previsione di una terza ondata

Avezzano – Di seguito la lettera inviata al manager Testa dal sindaco Gianni Di Pangrazio
“Al Direttore Generale della ASL 1 Dott. Roberto Testa
Gent.le Direttore, con nota prot. n. 61237/2020 del 20/11/2020 ho provveduto a trasmetterle il documento dei Sindaci della Marsica, contenente quanto discusso e condiviso dall’Adunanza svoltasi il giorno 13 novembre, nonché le ulteriori integrazioni fatte pervenire da alcuni Primi cittadini nei giorni successivi. Sebbene con il citato documento ben 36 Sindaci su 37 avessero impegnato tutte le Autorità Politiche ed Amministrative, ciascuna per le proprie competenze, a realizzare nell’immediato una serie di azioni ritenute indispensabili per fronteggiare la gravissima situazione nella quale versa la sanità marsicana con particolare riferimento al presidio ospedaliero di Avezzano, alcun riscontro ad oggi è pervenuto nonostante siano oramai trascorsi oltre 25 giorni.
Sempre al fine di trovare soluzioni concrete che potessero porre rimedio alla preoccupante emergenza sanitaria in corso, il giorno 9 dicembre, come ben sa, si è svolto un incontro all’esito del quale lei si è impegnato dinanzi ai presenti a comunicare entro e non oltre una settimana una data certa entro la quale l’azienda sanitaria avrebbe proceduto all’assunzione del personale infermieristico; quali azioni sarebbero state intraprese dalla ASL 1 al fine di incrementare il numero dei posti letto covid; nonchè la tempistica necessaria a dotare il P.O. di Avezzano di un macchinario per la processazione dei tamponi.
Interventi questi ritenuti prioritari e non più procrastinabili, soprattutto in previsione di una terza ondata prevista per il mese di gennaio dagli esperti di riferimento del Ministero della Salute.
Ebbene, una settimana è trascorsa e alcuna comunicazione è pervenuta.

- Advertisement -

Le chiedo pertanto, con estrema sollecitudine e con spirito di leale collaborazione, di riscontrare la presente, rappresentando:

  • le modalità e i tempi certi entro i quali l’azienda sanitaria locale intende potenziare la dotazione dei posti Atto covid, vista operazione conclusasi a  modo fallimentare con la Clinica Immacolata di Celano;
  • la data certa entro la quale procederete all’assunzione di nuovo personale infermieristico;
  • A stato dei lavori , realizzazione dei posti letto di terapia intensiva presso il P.O. di Avezzano e la da. certa di riconsegna degli stessi;
  • la data certa entro la quale il P.O. di Avezzano sarà dotato di idoneo macchinario per la processazione dei tamponi.Il tutto affinché io possa riportare le informazioni richieste dinanzi alla Adunanza dei Sindaci della Marsica che, presumibilmente, convocherò per il  giorno 22 o 23 dicembre 2020, tenendo conto anche della sua disponibilità, rinnovandole sin da ora l’invito a partecipare anche in presenza In attesa di fattivo e sollecito riscontro, la saluto cordialmente”.

Latest Posts

Ultim'ora