Covid, Pezzopane (Pd): “finalmente ispettori, vicenda nazionale, necessario commissariare Asl L’Aquila. Ministero ha chiesto relazione a D’Amario”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Abruzzo – “Dopo i fatti incresciosi che abbiamo denunciato in questi mesi e che grazie alla tv e alla stampa hanno assunto una dimensione nazionale riguardo la condizione di alcuni ospedali ed Asl abruzzesi, e in particolare della Provincia dell’Aquila, il ministero ha risposto con una lettera alla mia richiesta di mandare degli ispettori, informandomi di aver chiesto in data 22 novembre alla regione Abruzzo di predisporre una relazione puntuale su quanto accaduto.

Finalmente a seguito anche di queste mie sollecitazioni fatte con lettera e direttamente con un intervento in aula alla Camera, il Ministero della Salute ha provveduto a richiedere alla Regione, in particolare al Dottor D’Amario, una relazione su quanto accaduto. La Regione ha così finalmente deciso di inviare degli ispettori presso la Asl de L’Aquila per fare le opportune verifiche.

Resta però il fatto che la direzione Asl de L’Aquila versa in condizioni disastrose e ha ampiamente dimostrato di non essere in grado di gestire l’emergenza. Per questo ritengo sia necessario e urgente commissariare la Asl, come chiedono anche sindacati e molti sindaci.

Oltre a ciò il direttore Testa invece di preoccuparsi di prevenire una terza ondata, si è preoccupato di zittire la stampa e i medici con lettere, comunicati stampa e circolari veramente inaccettabili. Solo la Regione può commissariare, lo faccia subito”. Lo dichiara la deputata del Pd, Stefania Pezzopane.