Da Collelongo riappare, con la nebbia, il lago Fucino che non c’è più



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

CollelongoC’è bisogno di bellezza, in questo periodo. E anche di qualcosa che ci riporti al sogno. Fosse anche per qualche istante. Per questo la splendida fotografia rilanciata sul profilo Instagram del Comune di Collelongo, e scattata da Antonio Gentile, ci sembra proprio quello che serve a chi ha bisogno di consolarsi un po’ con la meraviglia dei nostri territori.

C’è il borgo di Collelongo con le luci rossastre tra le case e sulla linea dell’orizzonte. Oltre al paese, a una certa distanza, una distesa bianca tra le montagne. Tutti sappiamo che è solo nebbia. Eppure, per la magia della suggestione che questa bella foto esprime, quel bianco sembra la distesa d’acqua del Lago Fucino, il lago che non c’è più. Così, infatti, è più facile immaginarlo.




Leggi anche