domenica, 18 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Rilancio dei centri per l’impiego. Quaresimale: “devono diventare un punto di riferimento tra la domanda e l’offerta”

Abruzzo – L’Assessore al Lavoro della Regione Abruzzo, Pietro Quaresimale, durante un incontro online con gli Organismi di formazione e le Agenzie per il lavoro, organizzato nell’ambito dei tavoli partenariali “Il Futuro è partecipato”, ha annunciato un piano di rilancio dei Centri per l’impiego, che “devono diventare un punto di riferimento tra la domanda e l’offerta. Inoltre intendiamo ripristinare i voucher per l’apprendistato e attivare nuove misure per favorire il reinserimento di chi ha perso il lavoro e non ha l’età per la pensione”.

Progetti accolti con favore dai responsabili delle Agenzie che hanno ribadito la necessità di creare un patto di collaborazione con la Regione per favorire l’occupazione e potenziare la formazione professionale. Per Italia Lavoro sarebbe opportuno uno strumento unico di gestione delle politiche del lavoro, che permetta alle aziende di accedere facilmente e con semplicità. In più, appaiono determinanti i percorsi per la formazione imprenditoriale, soprattutto in riferimento alle  piccole e medie aziende presenti sul territorio.

Una linea d’azione condivisa anche da altri organismi di formazione presenti all’incontro online che hanno posto l’accento sull’importanza della sinergia tra le Agenzie e i  Centri per l’impiego. Il tema della digitalizzazione, settore critico per le piccole e medie imprese, è stato al centro dell’intervento di Confartigianato che, come Anpal Servizi, ha ribadito l’importanza di creare percorsi di formazione che rispondano ai bisogni reali del territorio.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO