sabato, 17 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Andare a messa in “zona rossa”: i fedeli dovranno munirsi di autocertificazione

Marsica – Con l’introduzione della “zona rossa“, cambiano anche le modalità attraverso le quali sarà possibile prendere parte alle celebrazioni liturgiche in chiesa. La Conferenza Episcopale Italiana e la Conferenza Episcopale Abruzzese-Molisana hanno spiegato quali siano le condizioni necessarie:

  • le celebrazioni in presenza continuano regolarmente osservando tutte le disposizioni e precauzioni indicate e già messe in atto. I fedeli per partecipare alle celebrazioni o per recarsi nei luoghi di culto dovranno essere muniti di autocertificazione.
  • circa la catechesi e lo svolgimento delle attività pastorali bisognerà evitare momenti in presenza dove non siano assicurate le condizioni di sicurezza necessarie (spazi, distanziamento, mascherine, piccoli numeri ecc.) favorendo, con creatività, modalità d’incontro già sperimentate nei mesi precedenti e ponendo la dovuta attenzione alle varie fasce di età.

Ovviamente per ogni genere di spostamento è necessario compilare e portare con sé l’autocertificazione.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO