Collelongo, la denuncia del sindaco Salucci: “Sindaci gestiti come pedine, è una vergogna. Non c’è più tempo”

Collelongo– La situazione creata dalla seconda ondata della pandemia di Covid-19 sta diventando sempre più seria e complicata da gestire anche nei vari comuni della Marsica, che vedono il proprio sistema sanitario collassare giorno dopo giorno.

A tal proposito il sindaco di Collelongo, Rosanna Salucci, nel corso del ‘Parlamentino dei Sindaci Marsicani’ tenutosi al Castello Orsini, ha voluto effettuare un nuovo ed importante intervento di denuncia: “E’ gravissimo che i sindaci vengano richiamati all’ordine di scuderia. Qui noi rappresentiamo le nostre comunità, stiamo parlando di vite umane e di servizio sanitario locale. Qui non soprassiedo, non c’è nessun punto di cui parlare, non c’è più tempo. E’ una vergogna che i sindaci vengano gestiti come delle pedine”.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend